Pequenos Gigantes: i vincitori, la borsa di studio e gli ascolti della finale

Pequenos Gigantes: Si è conclusa venerdì 11 marzo la prima edizione del talent show Pequenos Gigantes, interamente dedicato a ragazzi e a bambini, nonché alle loro enormi capacità. A vincere la competizione sono stati “I piccoli Guerrieri”, team capitanato da Rudy Zerbi.

Felici, soddisfatti ed emozionati, i piccoli vincitori compaiono in una foto insieme al loro Coach Rudy Zerbi su Instagram. La didascalia dell’immagine, condivisa dal profilo ufficiale del programma, recita così: “I Piccoli Guerrieri vincono la prima edizione di #PequenosGigantes! Complimenti a loro, a tutti i Pequeños che ci hanno sorpresi con la loro simpatia e il loro talento e ai capitani che li hanno accompagnati!“. La squadra ha vinto così una borsa di studio per tutto il percorso scolastico, Università compresa.

Pequenos Gigantes vincitori prima edizione
I piccoli guerrieri capitanati da Rudy Zerbi vincono la prima edizione di Pequenos Gigantes

Pequenos Gigantes: confermati i casting per la seconda edizione del programma di Canale 5

La grande soddisfazione è stata condivisa da ben 3.851.000 pari al 17.9% di share. I risultati ottenuti, per quanto buoni, sono un po’ al di sotto delle aspettative, tant’è che il programma non è riuscito del tutto a contrastare il rivale di Rai 1, ovvero lo speciale Pooh – Amici per Sempre. Nonostante questo, comunque, il talent è riuscito a superare la concorrenza per quanto riguarda il target commerciale, conquistando il 27,18% per quanto riguarda i giovani tra i 15 e i 34 anni. Per quanto concerne invece i bambini dai 4 ai 14 anni, lo share è stato pari al 28%. Per la fascia dagli 8 ai 14 è arrivato al 31%. Insomma, il programma è davvero riuscito a far presa sui giovani, tant’è che sono già stati confermati i casting per la seconda edizione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.