Il suo nome è Emanuela. Ha appena 9 anni ed è pugliese. È nata il 7 novembre 2003, vive a Bari con mamma e papà e il fratellino di 4 anni. È lei la vincitrice della prima edizione di “Masterchef Junior Italia” andata in onda su Sky Uno fino allo scorso 11 aprile, puntata della finale. Bisognava scegliere chi avrebbe dovuto vincere il talent show culinario di Sky. Da un po’ di tempo ormai si susseguono programmi di cucina ma questa di “Masterchef Junior” ha rappresentato una novità nel panorama televisivo perché è stato il primo programma tv nel nostro Paese a vedere in gara bambini alle prese con ricette e menù. L’ultima puntata è stata seguita da 691.236 spettatori con uno share che ha sfiorato il 2% raggiungendo anche picchi del 2.7%; il 10% in più della semifinale del giovedì della settimana prima.

masterchef-junior-italia-2014-elena-è-la-vincitrice-foto
La prima Masterchef Junior d’Italia è Elena

Erano arrivati in quattro alla finale: Fabio, Andrea, Federico ed Emanuela. Quest’ultima, unica femminuccia del gruppo, era la più piccola di età ma nonostante ciò ha dimostrato durante il suo percorso grande sicurezza, precisione e tenacia. Si definisce allegra, dolce, simpatica e chiacchierona Emanuela. Ama molto la sua terra,la Puglia, rivelatasi per lei una vera arma vincente. Il menù, infatti, che ha proposto la “guerriera con le padelle” nella puntata finale e che ha conquistato i tre giudici del programma Bruno Barbieri, Lidia Bastianich e Alessandro Borghese, era tutto a base di prodotti proveniente da Gallipoli e dintorni. L’ha chiamato “ritorno a casa” il menù proprio perché ha detto “contiene i sapori della mia terra:la Puglia”. Ravioli ripieni di gamberi rossi di Gallipoli con ricotta di bufala spennellati da pesto di basilico e burro di crostacei, il calamaro ‘della nonna’ con pane aromatizzato e un tortino al limone su ananas profumata alle spezie. Questo è stato il “menù di cuore”, così definito dai severi giudici, che le ha permesso di battere quello “più ricercato” del secondo classificato Federico e di aggiudicarsi una borsa di studio da 15mila euro più un viaggio per tutta la famiglia a Disneyland Paris. Nel suo tempo libero Emanuela pratica ginnastica ritmica e canta in un coro e l’obbiettivo della sua vita è diventare cuoca. Un primo passo è stato fatto. Non ci resta che augurarle di realizzare il suo sogno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here