Fabio Fazio riparte con la nuova stagione di “Che tempo che fa 2011” che è stata inaugurata dal confermato trio Fazio-Littizzetto-Lagerback, pronto ad un nuovo autunno-inverno su Rai3, dopo le tormentate vicende sulla riconferma del conduttore e del programma stesso. A concludere le interviste di Fazio, non poteva mancare la simpatica riflessione sui fatti della settimana, della comica e attrice Luciana Littizzetto: la nascita della piccola Mia Facchinetti, il lato b della Merkel, il dito medio di Bossi con il polso rotto e la “Arcuri santa” sono stati gli argomenti clou dell’intervento della comica, come al solito super informata sull’attualità italiana, sul chiacchiericcio nazionale e anche d’oltralpe.


Arrivata in studio, Lucianina ha condiviso con il pubblico il pensiero di Fabio Fazio rimasto in studio per tutta l’estate, incapace a lasciare la sua poltrona: alle solite battutine sul povero Fazio attempato e poco al passo coi tempi, la Littizzetto ha aggiunto una sua alta riflessione su un personaggio discusso dell’ultimo periodo. La neo mamma Alessia Marcuzzi ha partorito Mia dopo 20 minuti di travaglio, secondo l’informatissima comica, che ora si chiede “ma è stato il bifidus? Forse ovunque vede gonfiore non perde tempo a eliminarlo”, insomma un modo bizzarro per ricordare il lieto evento di casa Facchinetti. Non è mancata durante la serata una pungente battutina dell’attrice nei confronti della cancelliera tedesca, anche lei con qualche “gonfiore”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here