Lo show “Le Iene 2011”  è  stato rivoluzionato nella conduzione ma, fortunatamente, non nella sostanza. La trasmissione di Davide Parenti nata nel 1996 su Italia 1, dopo quasi 10 anni con Luca e Paolo,  quest’anno si è riproposta al pubblico con una nuova formazione che  ha visto riconfermata Ilary Blasi al fianco delle new entry Luca Argentero ed Enrico Brignano. Una rivoluzione che, come sempre, ha scatenato i critici e gli scettici ma che dopo 6 settimane può definirsi una scommessa vinta.


Nonostante la crisi degli ascolti che sembra aver colpito la Tv generalista, i primi sei appuntamenti in prima serata con “Le Iene Show” hanno raggiunto una media di 3.168.000 telespettatori (con il 14,05% di share).    Un risultato ottimo per Italia 1 e addirittura migliore rispetto alle prime sei puntate delle scorse due stagioni autunnali con un ottimo riscontro anche per le puntate del venerdì notte.    Passato lo shock per l’assenza di Luca e Paolo, così come avvenuto ai tempi del trio Ventura-Volo-Pellizzari sostituiti da Alessia Marcuzzi con Claudio Bisio (che poi lasciò per condurre “Zelig”), il telespettatore sembra continuare a premiare un programma che, in realtà, mantiene il proprio punto di forza nei servizi realizzati dai vari inviati in giro per l’Italia. Il nuovo trio ha imparato a conoscersi e l’affinità anche in video è cresciuta, anche quella tra Blasi e Argentero che ha scatenato pure il mondo del gossip. Luca Argentero, ora concentrato sulla promozione di “Lezioni di Cioccolato 2? e Enrico Brignano, si diceva però fin dall’inizio avessero un impegno determinato a “Le Iene” di 8 puntate.  Proprio in questi giorni sembra si stia discutendo a Italia1 sulla possibilità di mantenere lo stesso team anche per l’edizione invernale, disponibilità dei due conduttori permettendo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here