La Corrida dall’8 gennaio in prima serata su Canale 5 sarà condotta da Flavio Insinna , Antonella Elia e il Maestro Piero Pintucci. Insinna prenderà le redini di uno dei programmi televisivi storici della rete ammiraglia di Mediaset. Dopo Corrado e Gerry Scotti alla conduzione della trasmissione televisiva, il nuovo conduttore è terrorizzato, come confessa a DiPiù Tv.

Flavio Insinna e Piero Pintucci - La Corrida -
Ci saranno 132 dilettanti allo sbaraglio, qualche novità come i momenti di danza del conduttore con il corpo di ballo e il gradito ritorno in televisione di Antonella Elia che è stata tenuta a battesimo proprio da Corrado.
“Sono emozionato e mi tremano le gambe perché per me, che sono romano come il grande Corrado che la inventò, è un grande sogno che si realizza”, dice il nuovo conduttore.
La trasmissione è stata anche condotta per quattro edizioni (dal 2002 al 2009) da Gerry Scotti, poi un anno di pausa e l’incoronazione di Insinna. Ma il conduttore porterà diversi elementi di novità al programma televisivo. Anzitutto si cimenterà, al fianco della maestra di danza Elena Coniglio, con diverse coreografie ideate da Manolo Casalino. La direzione d’orchestra sarà rappresentata con l’arrivo del maestro Piero Pintucci.



E non è tutto perché ci sarà l’elezione del dilettante “più improvvisato”, ossia colui il quale avrà ricevuto più fischi durante la puntata per poi arrivare all’ultimo appuntamento con l’elezione del migliore “tra i peggiori”.
Gradito ritorno per Antonella Elia nella trasmissione che l’ha vista protagonista al fianco di Corrado. Un’idea che ha avuto Insinna perché crede che Antonella, dopo tanti anni di carriera, non ha perso quella sincera follia e quella freschezza tipiche della sua personalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here