Italia’s got talent, lo show del sabato sera di canale 5, sta vivendo un crescendo di ascolti e sembra non volersi fermare agli otto  milioni abbondanti dell’ultima puntata.  Il programma piace, indubbiamente, agli italiani. Gran parte del merito di questa affermazione, va sicuramente attribuito alla presenza dei tre giudici.  Maria De Filippi, Rudy Zerbi  e Gerry Scotti,  dimostrano di essere a proprio agio nel loro ruolo, che prendono sì seriamente, ma che li porta a divertirsi spontaneamente. Tra loro l’affiatamento è evidente e , dopo tre edizioni, ormai collaudato, nonostante le divergenze di opinioni che danno vita ad imperdibili siparietti. Spassosi, dietro le quinte a “riscaldare i talentuosi”, anche Belen Rodriguez e, soprattutto, Simone Annicchiarico.


Una menzione particolare, spetta poi ai concorrenti: personaggi di ogni età, provenienza, estrazione sociale, in cui tutti  possono rispecchiarsi e rivedere un po’ se stessi: c’è chi è convintissimo del proprio talento e la prende male se i giudici non lo ritengono idoneo alla fase successiva, chi con autoironia ed allegria, partecipa per puro divertimento o, magari, per scommessa e chi ha saputo trarre dal proprio quotidiano mestiere un’abilità eccezionale (come nel caso del giovane pizzaiolo napoletano di qualche puntata fa).

L’aspetto che indubbiamente emerge dal successo di Italia’s got talent, è che gli italiani hanno voglia di divertirsi, di non pensare agli ormai troppi problemi che affollano le loro menti  e di rilassarsi nel fine settimana con uno spettacolo leggero, ma che dimostra comunque, quanto talento ci sia ancora da scoprire nel nostro popolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here