Anche la terza puntata de “Il piu’ grande spettacolo dopo il weekend” ha fatto il botto. Lo show condotto da Fiorello è stato un susseguirsi di momenti di grande spettacolo, dall’intervento di un’artista del calibro di Elisa Toffoli, che ha stupito dimostrando grande verve e simpatia, all’esibizione dello straordinario Tony Bennett. Uno degli spazi più attesi, però, è stato quello che ha visto protagonista Fiorello insieme al fratello Beppe. Quest’ultimo, attore affermato, ha esordito cantando una bellissima canzone di Domenico Modugno, “Lu grillu e la luna“, per poi esibirsi insieme a Rosario in un siparietto davvero divertente dove hanno giocato a interpretare una fiction d’azione, ironizzando sui ruoli drammatici spesso rivestiti dallo stesso Beppe: “Perché come muore lui non muore nessuno” ha scherzato Rosario.


Il pubblico come al solito era composto da tanti personaggi famosi. Fiorello ha chiamato in causa Natalia Titova, accompagnata dal fidanzato Massimiliano Rosolino, per poter tradurre in russo un suo esilarante messaggio a Putin. Ma il bravo showman ha avuto qualcosa da dire anche a Nicolas Sarkozy: “Ma noi siamo italiani, calma Sarkò, stai ‘sciallo’, sciallati, e basta… fa coppietta fissa con una che sembra la signora in giallo, Angela Fletcher”. Ovvero Angela Merkel, che il conduttore ha soprannominato anche “culetto piccolo”.
Ariso e Morgano, invece, hanno provinato un altro aspirante concorrente di “X Factor”, Biagio Antonacci che si è esibito nei suoi più fortunati cavalli di battaglia. Rosario, notando il fisico scolpito del cantante, gli ha chiesto: “Usi Somatoline uomo?”. Facendo scoppiare la platea in una fragorosa risata. E le risate non mancano nello show di Rai Uno tanto che il pubblico continua a premiarlo:  ha totalizzato il 11.736.000 telespettatori, con uno share del 43,18%.
Lunedì prossimo andrà in onda l’ultima puntata e noi tutti speriamo che questo genere di spettacolo sia l’apripista e che riporti il varietà in televisione. In un momento storico così drammatico per l’economia mondiale, la gente ha bisogno di un pò di sano divertimento. Un divertimento costruito sul talento e la professionalità. Perchè ridere di bravura riempie il cuore e dona fiducia.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here