Giuliano Sangiorgi è stato importante protagonista dell’ultima puntata de “Il Senso della vita”, programma condotto da Paolo Bonolis in onda su canale 5. Il frontman dei Negramaro è tornato a cantare dal vivo in tv dopo lo stop forzato a cui è stato costretto dall’intervento alla corde vocali cui si è sottoposto qualche mese fa. Già qualche giorno fa Guliano era tornato a sorpresa sul palco assieme ad Elisa nel corso della tappa romana del suo “Ivy tour“.


L’operazione aveva costretto i Negramaro ad annullare le date del Casa 69 tour, già sold out in molte location, per poi posticiparle in autunno: “Dover spostare il tour è stato esageratamente strano e imprevedibile – ha detto Giuliano nel corso dell’intervista per poi parlare del difficile momento seguito all’intervento. “E’ stata dura decidere di spostare le date. E’ stato più duro annullare le date che subire l’operazione, che era necessaria perché la mia voce non era più la stesa. Sapevo che se avessi detto la verità il pubblico mi avrebbe capito. E così è stato: mi sono stati tutti molto vicini”.

Giuliano si è raccontato con commozione, ha parlato del lungo cammino della convalescenza che lo ha costretto a dieci giorni di silenzio: Che mi sono serviti , per ascoltare tutti i miei pensieri- ha confessato.
Il ritorno davanti al grande pubblico è stato segnato da due momenti live: all’inizio una personale versione de “La voce del silenzio” e in conclusione, il brano “Basta così”, ultimo singolo estratto da Casa 69 l’ultimo album dei Negramaro, che ha segnato una nuova collaborazione con Elisa, assieme alla quale Giuliano ha già firmato la splendida “Ti vorrei sollevare”.

L’intervista è stata poi l’occasione per ricordare i prossimi impegni dal vivo dei Negramaro: prima fra tutte la partecipazione all’Heineken Jammin’ Festival, il prossimo 10 Giugno nella stessa serata di Elbow, Verdena, Interpol e Fabri Fibra; poi a partire dal 4 Ottobre, il tour, che proseguirà fino alla fine di Novembre per 19 attesissime date.

Condividi con ebuzzing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here