«Giulia Salemi» scherzo de Le Iene alla bimba di Conte

Le Iene organizzano lo scherzo a Giulia Salemi, complice l’amico Matteo

Le Iene in quarantena Stefano Corti e Alessandro Onnis, sono gli organizzatori dello scherzo a «Giulia Salemi». I due inviati da brave Iene con l’aiuto del suo compagno di quarantena Matteo, organizzano una telefonata del tutto inaspettata, ma ben accettata dalla bimba di Conte, Giulia Salemi, che ci cade in pieno.

Durante il pranzo, Giulia, riceve una telefonata, incredibile, il premier Giuseppe Conte vuole parlare con lei. L’emozione è tantissima e Giulia non riesce a trattenerla, è talmente eccitata all’ idea di parlare con il suo idolo, che si lascia sfuggire di essere iscritte alla fanpage “Le bimbe di Conte“.

Scherzo delle Iene a Giulia Salemi

giulia salemi, giulia salemi scherzo iene,

Il Premier, interpretato dell’imitatore Claudio Lauretta, chiede a Giulia Salemi di fare un video per motivare gli italiani a continuare il lockdown sino alla fine di giugno. Lo scherzo, delle iene, prevede 3/4 telefonate da parte del premier, dove ogni volta chiede a Giulia un’interpretazione diversa, sino ad arrivare a chiederle di fare il video cantando l’inno d’Italia a denti stretti per motivare gli italiani a farsi forza, e alla fine le chiede di essere ammiccante, chiedendo agli Italiani di stringere le chiappe.

Lo scherzo de Le Iene a Giulia Salemi (video) La Bimba di Conte

Insomma delle richieste davvero particolari, ma La Bimba di Conte non si tira indietro, e per amore della sua patria, e anche del bel Premier, asseconda qualsiasi richiesta, improvvisando balletti, canzoni e filastrocche.

Alla fine Giulia riceve l’ultima telefonata, dall’altra parte del telefono stavolta c’è il segretario di Papa Francesco, Giulia non capisce, ma prima di andare oltre, la iena al telefono le svela l’arcano, non era Giuseppe Conte sei vittima degli scherzi delle Iene!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.