Dopo Marika Fruscio, alla guida di un insolito talk pomeridiano che venerdì scorso ha condotto dignitosamente nella sua prima puntata, toccherà a Fabrizio Corona che sarà alla guida dal 2 aprile 2012 di un people show “senza censura” in onda su una vasta piattaforma multimediale che include Canale Italia, un network di 100 web tv e il satellite: Libertà di Parola. Il programma, firmato anche da Filippo Mauceri – che è stato autore de Il Senso della Vita, Ciao Darwin e il Festival di Sanremo-, nasce dalle ceneri dei people show di Gianfranco Funari (tant’è che il regista è lo stesso, Ermanno Corbella), dal quale Corona ha deciso che prenderà piena ispirazione, chissà con quali risultati, ma staremo a vedere.

DJ Fabrizio Corona


Il format è molto semplice: 100 persone divise in due tribune di pensiero sono chiamate a discutere – senza alcuna restrizione a quanto pare – sui temi di attualità più caldi, con il coordinamento dell’ex agente fotografico che potrà chiedere l’intervento anche del pubblico da casa.
Un po’ Santoro e un po’ Funari, Corona punta in alto per la sua prima avventura televisiva. E se vi state chiedendo cosa abbia fatto Fabrizio per meritarsi una prima serata in diretta nazionale, beh… ormai in televisione ne vediamo veramente di tutti i colori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here