Sono Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria i protagonisti della nuova fiction targata Rai 1 È arrivata la felicità, serie tv prodotta da Rai Fiction e Publisbei, che andrà in onda dal prossimo 8 ottobre e proseguirà per 12 settimane. Si tratta di una commedia sentimentale incentrata sulla storia d’amore tra Angelica (Claudia Pandolfi) e Orlando (Claudio Santamaria), diversissimi tra loro ma che, dopo uno scontro iniziale, riusciranno ad avvicinarsi e a comprendersi. Lei è vedova e si ritrova da sola a crescere due gemelle, mentre lui è un architetto con due figli piccoli che è appena stato lasciato dalla moglie. Nonostante la confusione nelle loro vite i due troveranno piano piano conforto l’uno nell’altra anche se il loro primo incontro sarà un totale disastro. Nel primo episodio, infatti, i telespettatori vedranno come Angelica e Orlando si sono incontranti e, al tempo stesso, scontrati. La donna si reca nello studio dell’architetto per ristrutturare una villa nella quale andrà a vivere e da subito nasce una forte antipatia tra i due che però ben presto si trasformerà in un sentimento totalmente opposto.

 

-arrivata-la-felicità-conferenza-stampa-foto-3
Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi

Oltre ai due protagonisti, il pubblico molto presto potrà conosce anche tutti gli altri personaggi che ruotano intorno ad Angelica e Orlando e che fanno parte delle loro vite. A partire dai genitori dell’uomo, interpretati da Edwige Fenech e da Massimo Wertmuller, e dai genitori di Angelica, Lunetta Savino e Ninetto Davoli. Due famiglie diversissime, provenienti da ceti sociali opposti: una famiglia ricca quella di Orlando, mentre i genitori di Angelica sono molto più semplici e dimessi e gestiscono una pasticceria nel quartiere di Testaccio. E poi ancora i fratelli dei due protagonisti, interpretati da Alessandro Roja e Giulia Bevilacqua, i figli e tanti altri parenti, amici e colleghi.

La commedia è firmata da Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta, mentre alla regia si sono alternati Riccardo Milani, per le prime 4 puntate, e Francesco Vicario, per le restanti 8. Proprio Vicario ha spiegato: “Il cambio di regia corrisponde anche a uno snodo narrativo importante, anche se i toni della commedia brillante, sentimentale e familiare rimangono gli stessi per tutta la serie”.

“È arrivata la felicità” conferenza stampa: le dichiarazioni dei protagonisti della fiction Rai

-arrivata-la-felicità-conferenza-stampa-foto-2-225x300
E’ arrivata la felicità conferenza stampa

Durante la conferenza stampa di presentazione, il direttore di Rai Fiction Tinni Andreatta ha dichiarato: “La Rai torna a raccontare la commedia italiana, calda, scintillante e commovente. ‘È arrivata la felicità’ è una commedia che parla della ricerca della felicità nella quale tutti si possono riconoscere. I protagonisti sono molti diversi l’uno dall’altro, sotto tutti i profili. La loro diversità finisce per imbrigliarli. Poi ci sono le famiglie dei protagonisti che arricchiscono la trama con delle sottotrame”. E l’autore Ivan Cotroneo ci tiene a specificare come questo sia stato un lavoro impegnativo e innovativo al tempo stesso: “Questo è un format originale non sperimentato in altri Paesi. Si tratta di 24 puntate in 12 serate, con episodi da 50 minuti”.

Claudia Pandolfi, invece, ha dichiarato: “È stato parecchio bello girare questa serie. È stato lungo, mi sono trovata molto a mio agio. Il racconto era già credibile, non è stato merito degli attori. È stato un lavoro fluido e piacevole. Con Claudio Santamaria  ho un rapporto bellissimo, avevamo già lavorato insieme. Sono stati 9 mesi di dialoghi e tango”. Per Santamaria, invece, questo progetto è stata un’esperienza del tutto nuova e non nasconde lo scetticismo iniziale: “La lunga serialità non l’avevo mai fatta. Devo dire che all’inizio ero restio ad accettare. Le 24 puntate, con un titolo che mi sembrava troppo sdolcinato, mi avevano fatto pensare ad un prodotto un po’ melenso. Poi ho cominciato a leggere la sceneggiatura e mi ha catturato”.

-arrivata-la-felicità-conferenza-stampa-foto-1-225x300
Edwige Fenech

Anche Edwige Fenech, che non recitava ormai da qualche anno, inizialmente aveva delle perplessità: “Non avevo alcuna intenzione di tornare a recitare. Riccardo Milani, che conosco dai tempi in cui produssi ‘La Omicidi’, però mi ha chiamato ed ha insistito talmente tanto che pian piano ho cominciato a pensarci. Poi come produttrice c’era Verdiana Bixio, la figlia di un mio grandissimo amico nonché ex socio. E devo dire che ora li ringrazio perché mi sarei persa un’esperienza che ha portato anche a me grande felicità”.

Giulia Bevilacqua, invece, interpreta la sorella di Angelica, una ragazza omosessuale e incita, che, con la notizia della sua gravidanza, porterà scompiglio all’interno della famiglia. L’attrice ha infatti dichiarato: “Il racconto inizia che io sono già incinta di 5 mesi dopo essere stata in Spagna per l’inseminazione. Ma in realtà la coppia formata da me e da Federica De Cola è una coppia molto normale, che vive un amore molto normale e molto romantico. Forse quello che risulta il più solido tra le tante peripezie sentimentali di queste due famiglie”.

Cast d’eccellenza, storia originale, tematiche d’attualità, amori, incomprensioni, difficoltà da affrontare, risate ma anche tensioni. Gli ingredienti per una serie di successo dunque ci sono tutti e siamo sicuri che il pubblico a casa si lascerà coinvolgere ed emozionare dalla storia e dai personaggi di È arrivata la felicità. L’appuntamento è per giovedì 8 ottobre e le successive 12 settimane in prima serata su Rai 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here