Si potrebbe prospettare un clamoroso ritorno in Rai. Si tratta di Michele Santoro che potrebbe finire al timone di “Ballarò” al posto di Giovanni Floris, appena sbarcato su La7. Fantatelevisione o realtà? Ovviamente per adesso è solo un’ipotesi anche se nelle ultime ore qualcuno ha azzardato questo pensiero immaginando una sorta di baratto tra la tv di Stato e quella di Urbano Cairo. L’addio di Giovanni Floris alla Rai ha aperto nuovi scenari. Il totonome del prossimo condutore del talk di Rai 3 è iniziato da qualche giorno, e già non mancano le sorprese. Il nome di Santoro è saltato fuori nelle ultime ore ma al momento non sembra probabile la sua candidatura visto che è vincolato a La7 da un contratto. Ecco perchè in Rai starebbero pensando ad altri. In pole ci sarebbe il volto femminile di Bianca Berlinguer e quello già fatto di Gerardo Greco. Ma secondo il Corriere della Sera potrebbe arrivare in Viale Mazzini niente meno che Giulia Innocenzi, santorina per eccellenza, reduce dall’esperienza positiva di “Announo”.

Ballarò: Michele Santoro prossimo conduttore?
Michele Santoro al posto di Floris a Ballarò

Quest’ultima pare sia fortemente voluta proprio da Santoro, avvistato nei giorni scorsi nella sede Rai si dice per proporre il nome della sua pupilla piuttosto che il suo, come successore di Floris. In merito al possibile ritrno del “figlior prodigo” sulla tv pubblica si è espresso l’esperto di comunicazione Carlo Freccero, che interpellato da Radio24 ha detto: “Fossi il direttore di Rai 3 prenderei Santoro, per fare un pò di disordine. Si parla di Gerardo Greco. E’ molto bravo al mattino, ma se è bravo al mattino perchè devi indebolire quella fascia […]E poi non so se è ancora maturo per la sera. Invece Santoro può creare un pò di scompiglio“. Ma pare piuttosto improbabile l’arrivo di Santoro su Raitre anche da un punto di vista economico. Non dimentichiamo che una delle motivazioni, forse la principale, che hanno spinto Floris a lasciare l’azienda pubblica è stata di natura economica. L’ingaggio offertogli da mamma Rai di “soli” 1,8 milioni di euro non lo soddisfaceva, ragion per cui ha accettato i 4 milioni di euro di Urbano Cairo perciò risulta difficile pensare che Santoro, re degli ascolti ai tempi di “Annozero” su Rai 2, rinunci al suo contratto attuale. Un ritorno quindi da rimandare vista la quasi impossibilità della riuscita nella prossima stagione. L’incontro tra le parti in causa dovrebbe avvenire in settimana. Intanto voi cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here