La notizia dell’addio di Giovanni Floris al programma Ballarò ha sorpreso parecchi. Ma è tempo di andare avanti e cercare un valido sostituto che possa tenere alti i livelli di uno dei programmi di punta di Rai Tre. Nei giorni scorsi si era parlato di Andrea Vianello, stesso direttore della rete, come sostituto di Floris ma è stato lo stesso ex giornalista a smentire la notizia. A quanto pare si sta cercando di dare una nuova svolta al talk show politico. Una svolta radicale, che potrebbe essere tutta femminile. Secondo quanto riporta questa mattina il quotidiano La Repubblica, Giovanni Floris potrebbe essere sostituito da Mia Ceran. Sembra che la Ceran sia al primo posto della lista dei papabili candidati per la nuova conduzione di Ballarò e avrebbe, quindi, scalzato nomi altisonanti come quelli di Bianca Berlinguer e Michele Santoro. 

Ballarò: Mia Ceran al posto di Giovanni Floris?
Mia Ceran al timone di Ballarò?

Nell’attesa della conferma ufficiale, la giovane conduttrice, che per tutto l’inverno abbiamo visto accanto a Gerardo Greco in Agorà, si appresta a debuttare con un nuovo programma estivo il martedì sera, sempre su Rai Tre: Millenium. Si tratta di un talk estivo, che vedrà padrona di casa Mia Ceran insieme alle due giornaliste Elisabetta Margonari e Marianna Aprile. Che questo nuovo format sia un banco di prova per l’imminente conduzione di Ballarò in autunno? E’ probabile, visto che Andrea Vianello è da sempre un grande sostenitore di Mia Ceran: solo qualche anno fa decise di soffiarla a La7 per offrirle un contratto sulla tv di stato.

Classe 1986, forse non tutti sanno chi è la seria e preparata Mia Ceran. Cresciuta tra l’Italia e gli Stati Uniti ha in tasca una laurea in economia. Dopo uno stage alla CNN, ha fatto delle brevi esperienze presso il Tg 5 e Studio Aperto. Si è fatta notare su La7 come inviata di In onda estate L’Aria che tira, per poi approdare su Rai Tre. Sarà lei l’erede di Giovanni Floris?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here