Barbara D’Urso, dopo tanti sacrifici, potrebbe vedere svanire il suo gioiellino da prima serata. Il programma “Baila!” su Canale 5 di Mediaset  potrebbe non andare in onda. Il settimanale “Oggi” di Umberto Brindani è, invece, certo: niente programmino per Barbara. I fatti dicono che il tribunale si pronuncerà Lunedì 26 Settembre. Tutto è partito, infatti, da Milly Carlucci che ha deciso di querelare Mediaset per aver copiato il suo “Ballando con le stelle”. Il programma di Rai1, che raggiunge ascolti da capogiro, si è stancato di Mediaset che ripetutamente copia i programmi di Viale Mazzini.


Prima “Io Canto”, clone di “Ti lascio una canzone”, poi “Baila!” della qualunquista Barbara, conosciuta per le sue odiose e false faccine. La bislacca si fa pagare poco, piace ed è simpatica. E’ sempre sulla notizia e piena di gossip, le casalinghe stravedono per lei e i suoi programmi fanno ascolti in linea con le aspettative della rete. Peccato che in prima serata ha sempre floppato, da “Reality Circus” a “Stasera che sera”. Viale Mazzini, dal canto suo, schiera i suoi conduttori più forti, da Antonella Clerici a Carlo Conti. Unico caso di scopiazzatura è stato “Verdetto Finale” di Veronica Maya che venne accusato di plagio nei confronti di “Forum” condotto da Rita Dalla Chiesa, la radical-chic per eccellenza.


Dopo le polemiche iniziali, tutto è stato insabbiato. Finirà allo stesso modo anche per Baila? E’ una strategia per alzare un polverone e quindi aumentare gli ascolti? E’ un mezzuccio usato dalla napoletana, e quindi furbissima, Barbara? Oppure è il solito stratagemma dei giornalisti, e soprattutto dei settimanali di gossip sempre più in crisi, di catturare quanti più lettori possibili? Mediaset è decisa: vuole andare in onda e non teme il responso dell’oracolo. D’altronde nemmeno Silvio Berlusconi ha mai temuto la magistratura. Ma stavolta potrebbe essere bloccata la messa in onda del programma stesso. Un colpo al cuore per tutti gli pseudo vip che vedevano in Baila la loro occasione, il loro sogno nel cassetto, il loro trampolino di lancio, la loro rivincita. Tutti pseudo vip che si erano fatti negli studi di “Baila!” il loro nido, quasi un ostello dove abitare per fare soldi e portare a casa un risultato accettabile. “Baila!” si preannuncia, qualora dovesse partire, come il re del trash, di gran lunga diverso da “Ballando con le stelle”.


Un buco di palinsesto che solo Barbarella 5 poteva tappare. E contro “Baila!” si schiera anche la BBC che accusa l’emittente di Silvio Berlusconi di violare la normativa sul copyright del programma “Strictly”. Mediaset – anche in questo caso – respinge ed è pronta a debuttare il 26 Settembre su Canale5 in compagnia di 10 Nip e 10 Vip: Costantino Vitagliano, Max Laudadio, Kristian Ghedina, Paolo Seganti, Raffaella Fico, Marcella Bella, Elisabetta Gregoraci, Luca Marin, Marianna De Micheli e Martina Colombari. Costantino Vitagliano è il papà dei tronisti, a lui si deve il fenomeno mediatico legato al programma tv “Uomini e Donne” che continua ad andare in onda riscuotendo un successo insormontabile. Costantino che ha portato la parola “tronista” nei dizionari della lingua italiana.

Raffaella Fico, invece, ha incantato milioni di telespettatori con il suo “casualissimo” topless all’Isola dei Famosi (da quest’anno senza Simona Ventura). E infine non poteva mancare il cornuto dell’anno: Luca Marin, tradito dalla bellissima e muscolosissima Federica Pellegrini. Vale sempre il detto: bella ma stupida. La Pellegrini si è buttata, infatti, tra le braccia di Filippo Magnini. La passione è alle stelle, dicono i bene informati. E voi che ne pensate? Riuscirà Barbarella 5 domani ad andare in onda?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here