Dal 19 aprile ogni domenica alle ore 22:10 su Real Time (Canale 31 Digitale Terrestre Free, Sky canali 131 e 132, Tivùsat Canale 31) arriva “Best in Town – Il migliore in città”. Sono professionisti di piccole attività locali, sono competenti, esperti e dicono di essere i migliori in città. Ma solo uno per puntata sarà il “Best in town”. Voce fuori campo, Costantino della Gherardesca che commenterà per REAL TIME otto sfide tra professionisti dello stesso settore in giro per l’Italia: insegnanti di ballo di Brescia, estetisti di Milano, tolettatori di cani di Torino, gelatai di Bologna, pizzaioli di Ravenna, parrucchieri di Monza, panettieri di Genova e personal trainer di Verona.

Best-in-Town_PT1_Insegnanti-di-ballo_Brescia-1024x576
Best in Town – Il migliore in città: otto sfide tra professionisti dello stesso settore in giro per l’Italia

Chi si aggiudicherà il titolo di “BEST IN TOWN – IL MIGLIORE IN CITTÀ”?

Best-in-Town_PT2_Estetisti_Milano-300x169
Best in Town – Il migliore in città: sfida tra professionisti

I protagonisti di ogni puntata (8 episodi da 60’ prodotti da Magnolia per Discovery Italia) non gareggiano per un premio in denaro, lottano per qualcosa che ha ancora più valore: la loro reputazione professionale. Tutti lavorano nello stesso campo e credono di avere ciò che serve per essere considerati i ‘migliori in città’. Sono persone che si incontrano quotidianamente nei negozi delle città italiane, personaggi talvolta bizzarri e con una passione straordinaria per il proprio mestiere, la cui vittoria è ottenere un riconoscimento popolare e raccontare la loro attività professionale. I concorrenti si sfidano in tre round. Nel primo “si intrufoleranno” a turno nei negozi dei rivali per esaminare, ma soprattutto criticare. A seconda dei loro canoni di pulizia, design e ordine, ognuno di loro valuterà l’avversario con un voto da 1 a 10, delineando una classifica provvisoria di cui sono all’oscuro.
Nel secondo round uno specialista in incognito esaminerà le attività per trarre le sue conclusioni e da vero cliente giudicherà l’attività professionale.
Nel terzo e ultimo round, ai concorrenti verrà assegnata una commessa speciale e ambiziosa con tempi stretti e difficoltà tecniche. I concorrenti dovranno usare tutto il loro senso degli affari e il loro background mentre lotteranno per ottenere il titolo di “Best in town – il migliore in città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here