Anticipazioni Festival Sanremo 2013 – Sono stati annunciati i nomi di sei concorrenti emergenti, ammessi alla categoria Sanremo Giovani, l’edizione numero 63. I giovani saranno in gara assieme ad altri due artisti selezionati da Area Sanremo: per quanto riguarda i primi sei concorrenti, è stata la Commissione Musicale che vede Mauro Pagani, Sandra Bemporad, Andrea Guerra, Massimo Martelli e Stefano Senardi a scegliere le sorti dei giovani.
I nomi dei sei emergenti ammessi a Sanremo Giovani 2013 sono Andrea Nardinocchi, Antonio Maggio, i Blastema, il Cile, Ilaria Porceddu e Paolo Simoni.
Conosciamoli uno ad uno: Andrea Nardinocchi, classe 1986, è un ragazzo di Bologna sotto contratto Emi. È un ex campione di basket freestyle, innamorato dell’elettronica: il suo esordio nel campo musicale risale al 2012 quando ha pubblicato il singolo “Un Posto per me”.
Antonio Maggio è invece un ex componente degli Aram Quartet, vincitori della prima edizione di X Factor: il ragazzo, dopo lo scioglimento della band, ha deciso di intraprendere la carriera solista.

Sanremo Giovani 2013: Nomi dei sei cantanti ammessi
Festival di Sanremo 2013: Sei nomi categoria Sanremo Giovani

Sanremo Giovani 2013: Svelati i nomi di sei concorrenti

I Blastema sono una delle band che hanno aperto il Concertone del Primo Maggio scorso, e hanno pubblicato in ottobre il loro secondo album intitolato “Lo Stato in cui sono Stato”.
Lorenzo Cilembrini, in arte il Cile, ha debuttato con l’album “Siamo morti a ven’tanni”, ed è stato l’unico artista italiano a prendere parte all’Heiniken Jammin’ Festival del 2012.
Anche Ilaria Porceddu proviene dall’ambiente di X Factor: fu infatti eliminata alla semifinale del talent show alla sua prima edizione. Alle spalle ha il suo disco “Suono Naturale”, e ha collaborato in vari musical.
Paolo Simoni, infine, ha aperto vari concerti di Ligabue, a Milano (San Siro) e a Roma (Olimpico). Ha duettato anche con Massimo Ranieri e Giorgio Conte. Il suo ultimo lavoro discografico risale all’anno corrente con il titolo “Ci Voglio Ridere Su”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here