Tre cambi d’abito anche nella quarta serata del Festival di Sanremo 2016 per Madalina Ghenea che con la sua bellezza, disinvoltura e semplicità continua a conquistare il pubblico.

Per quel che riguarda il primo abito indossato, è un’esplosione di eleganza e raffinatezza, che ricorda gli anni ’20, realizzato con delle candide piume e perline, tutte bianche. Il vestito mette in risalto il bellissimo fisico della valletta, infatti, è caratterizzato da un vertiginoso spacco sulla gamba. Questo primo look è firmato Cristina Savulescu, stilista rumena come la co-conduttrice, infatti, Madalina aveva già sfoggiato un suo abito nella premiere di “La giovinezza” a Cannes. Ad impreziosire il suo look ci sono dei fantastici gioielli tutti firmati Damiani.

Madalina Ghenea, i tre cambi d'abito della quarta serata del Festival
Madalina Ghenea outfit quarta serata Festival di Sanremo 2016

Per quel che riguarda, invece, il secondo abito, si tratta di un vestito super luminoso: anche qui non possono mancano le paillette, tutte sui toni dell’argento, questa volta firmato Temperley London. Per ciò che concerne i gioielli questa volto sono più soft, perché l’abito è già molto ricco, infatti, Carlo Conti l’ha paragonata alla mirror ball. Madalina, dopo essere scesa dalle scale ha dichiarato: “Scusate se sbaglio a coniugare i verbi italiani”, il conduttore le ha risposto: “Non ti preoccupare Madalina perché un uomo grandioso ha detto una volta ‘Se sbaglio mi corriggerete‘”. Infine, il terzo e ultimo abito dello stilista Zuhair Murad è sui toni del blu. Un look che lascia spazio all’immaginazione, pieno di diamanti che coprono le zone più intime mentre il resto è realizzato tutto in pizzo. “Vista l’ora mi sono messa un pigiama” ha affermato Madalina Ghenea con Carlo Conti che ha apprezzato moltissimo quest’ultimo abito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here