E’ ufficiale. Valentino Rossi resterà in Yamaha per altri due anni. Le due parti hanno raggiunto l’accordo e nel pomeriggio del 2 luglio ne è stata data l’ufficialità tramite un tweet. Ora la casa di Iwata punta a trattenere anche Jorge Lorenzo. C’è entusiasmo e voglia di proseguire insieme da parte di entrambi, da un lato Valentino Rossi che vuole tornare a vincere come prima con la sua M1 e dall’altra la Yamaha che intende continuare a puntare sulla risaputa classe del pilota italiano. Dal messaggio postato dal pesarese sul suo profilo Twitter traspare la soddisafzione di aver raggiunto un obiettivo che attendeva con ansia: “Sono molto felice di annunciare che ho firmato con la Yamaha per continuare insieme in MotoGP nei prossimi due anni. Sono molto orgoglioso di questo annuncio“, ha detto Rossi aggiungendo di trovarsi molto bene con il suo team composto da giapponesi ed europei. Membri di una squadra che hanno accompagnato il campione in quasi tutta la sua vittoriosa carriera. Il 35enne di Tavullia si sente ancora in gran forma e pronto a battagliare in pista con i suoi “rivali”, primo fra questi il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo autore di una stagione sotto le aspettative e non più convintissimo di rinnovare con la Yamaha.

valentino-rossi-yamaha-rinnovo-foto
E’ ufficiale il rinnovo per altri due anni tra Valentino Rossi e Yamaha

Convintissimo invece  del suo rinnovo lo è Valentino: “[…] mi sento bene e sono motivato a proseguire e a dare il meglio. Sono molto felice di poter tornare in sella alla mia YZR-M1“. La difinisce “il suo amore” la sua moto, un amore indissolubile e innato quello del pilota per le due ruote, che l’ha accompagnato sul tetto del mondo per molti anni e l’ha portato ad essere uno, se non il pilota italiano più forte di sempre. E’ stato infatti l’unico nella storia del Motomondiale a vincere il mondiale in quattro classi differenti: 125 (1), 250 (1), 500(1) e Moto GP(6). Ha assicurato Valentino di continuare a dare il massimo per inseguire risultati importanti, anche se non sarà facile visti i piccoli fenomeni che crescono negli anni e pian piano si fanno largo, vedi Marc Marquez. Le gare di queste ultime annate sono state dominate dallo spagnolo e hanno visto arrancare Rossi, fatta eccezione per qualche sporadica fiammata giusto per non perdere lo smalto. Periodi grigi per “il dottore” che però vuole lasciarsi alle spalle. Questo rinnovo con la Yamaha è sicuramente una buona possibilità da sfruttare. Grande soddisfazione anche da parte del team: “Sono molto felice che abbiamo concluso l’accordo con Valentino per il 2014-2015 – ammette l‘amministratore delegato Lin JarvisDal suo ritorno in Yamaha nel 2013 è stata una esperienza molto positiva per tutte le persone coinvolte. […]. E’ nostra intenzione che Valentino rimarrà con la Yamaha fino alla fine della sua carriera sportiva e non solo“. Futuro assicurato dunque per Rossi, intanto per ora non ha nessuna intenzione di smettere e di lasciare le corse. Vuole ancora divertirsi e divertire con la sua M1. Tornerà a vincere?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here