Valentino Rossi news: Vince a Misano nel ricordo di Simoncelli

Valentino Rossi news torna sul gradino più alto del podio nel Gp di San Marino, dopo una gara guidata con grande capacità. Un trionfo quello del pilota di Tavullia conquistato con carattere e forza, contro tutti gli avversari. Il dottore ha messo ko persino il numero uno in carica Marc Marquez. Sin dai primi giri i due si sono dati battaglia fino alla brutta caduta dello spagnolo, che l’ha costretto a gareggiare per le ultime posizioni. Ma siamo a Misano che per Valentino significa casa; e infatti, Rossi ha trionfato insieme a Jorge Lorenzo arrivato secondo e Dani Pedrosa terzo.

Valentino Rossi news, MotoGp Misano 2014
Il dottore Valentino Rossi trionfa a Misano, pubblico in delirio

107 successi in carriera per Valentino Rossi

Valentino Rossi news – L’ex campione del mondo con questa vittoria ha ottenuto ben 107 successi in carriera, arrivando primo nel tracciato italiano di fronte al suo pubblico, dopo cinque anni di astinenza (l’ultimo primo posto in Italia risale al 2009). Ecco perché lo sportivo 35enne non riesce a nascondere la propria gioia: “Che divertimento, mi do del grande da solo. Una vittoria splendida e con Marquez di questi tempi non è che succede spesso. Era l’occasione giusta e l’ho sfruttata, grazie a una moto che qui era superiore alla Honda e che io e Jorge abbiamo sfruttato al meglio”. Già il successo dell’italiano e del suo compagno di squadra è dovuto proprio alla Yamaha, che su questa pista riesce a ottenere sempre risultati importanti.

Valentino Rossi news, le dichiarazioni del pilota di Tavullia

Il pilota di Tavullia non nasconde, ancora, la commozione per il risultato della gara: “Vincere era l’obiettivo principale della stagione e ce l’ho fatta; sapevo di potercela fare e ho continuato a spingere, nonostante tutto. Ci ero arrivato spesso vicino, mi ripetevo che una volta sarebbe capitato di non avere Marquez al 100% ed io dovevo essere pronto e qui ce l’ho fatta”.
Valentino Rossi dopo diciotto anni di carriera strappa il record di longevità in Motogp a Loris Capirossi diciassette anni e quarantanove giorni, ma il sapore della vittoria su questa pista è anche un altro. È il ricordo di Marco Simoncelli ad affiorare, mentre gli occhi del motociclista si coprono di un velo di nostalgia al pensiero dell’amico e compagno: “Davvero una botta di adrenalina. Avere la coppa con il 58 del Sic, poi, è eccezionale. Qui il pensiero di tutti va sempre a lui e potergli dedicare la vittoria è qualcosa di speciale, che va oltre tutto il resto”.
Il dottore è partito scatenato sin da subito, perché portava con se stesso la grinta e il lavoro di tutto lo staff, di chi in settimana ha fatto tanto per raggiungere questo traguardo.
“Ci sono le mani di quelli che toccano tutti i giorni la mia moto, che lavorano con me, i tecnici, Galbusera, ma anche quella di mia mamma, della fidanzata: è un’immagine ideologica che mi spinge”, commenta alla fine della gara il motociclista in un turbine di sentimenti. La strada è lunga, certamente il mondiale è una storia quasi del tutto chiusa, ma oggi la prova del campione italiano ha regalato il ricordo di tanti successi passati, dimostrando a tutti: che non è ancora arrivato il momento di smettere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.