Domenica 27 ottobre 2013 dalle ore 10,00 alle ore 23,00 presso il Centro Congressi Corridoni, in Via Corridoni 16 a Milano, avrà luogo un importante evento organizzato dalla Associazione ‘Tutti più Educati’ a cura della Presidente Laura Caradonna e ideato dalla scrittrice Marta Lock. Una giornata di festa all’insegna dei colori, dei suoni e dell’allegria per dire che la donna, così come tutti, va celebrata, rispettata e protetta, mai offesa, aggredita o, peggio ancora, eliminata! Durante tutta la giornata si raccoglieranno fondi da donare a Doppia Difesa, l’associazione fondata da Michelle Hunziker e dall’Avv. Giulia Bongiorno attraverso la quale viene fornito sostegno pratico e legale alle donne vittime di violenza. La manifestazione è patrocinata dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Milano, dal Comune di Milano, dalla Consulta Femminile Interassociativa e da F.I.D.A.P.A.- B.P.W. ITALY.

larte-dice-no-alle-violenze-si-alle-emozioni-evento-milano

Saranno presenti: Paola Bulbarelli, Ass. Pari Opportunità, Housing Sociale Regione Lombardia, On. Guido Podestà, Pres. Della Provincia di Milano, Cristina Stancari, Ass. Pari Opportunità della Provincia di Milano, Bruno Dapei, Pres. del Consiglio Provinciale di Milano, Rappresentante del Comune di Milano. Tantissimi personaggi vip del mondo dello spettacolo e dell’arte: ospite d’onore Fabio Rondinelli, Mister mondo Italia in carica, da sempre molto attento e sensibile al tema della violenza sulle donne, Alessio Lo Passo di Uomini e Donne, Kiran Maccali e Norma Silvestri del Grande Fratello, Claudia Borroni, conduttrice di 7Gold, Davide De Marinis, cantante e numerosi altri personaggi. Presenteranno la sessione pomeridiana dell’evento Massimo D’Acquisto, conduttore ed ex voce fuori campo di Rete 4, e Manuela Magistro. Lo spettacolo serale sarà invece affidato alla conduzione di Carlo Crini, conduttore e doppiatore, ed Elena Galliano, conduttrice e showgirl. L’iniziativa si sviluppa lungo tutto l’arco della giornata e vede protagonisti i rappresentanti di tutte le espressioni artistiche: dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al design, dalla poesia alla narrativa, dal body painting alla magia, dalla moda alla danza passando attraverso la comicità, la musica, la canzone d’autore.
Insomma un simposio nel quale tutti gli artisti, da sempre rappresentanti del bello, delle emozioni e delle sensazioni positive, si riuniscono per celebrare la Donna, chiamando a sé tutte le persone che vogliono far alzare il coro di NO contro le brutture che tutti i giorni l’informazione è costretta a trasmetterci.
L’arte è da sempre un modo che ci riavvicina alla positività e alla luce dopo i periodi bui di guerre e di conflitti, proprio perché ottimo strumento che aiuta le persone a riprendere il contatto con la vita, con le emozioni che ci danno gioia dopo il dolore lasciato dagli sconvolgimenti storici. Anche oggi si vorrebbe che l’arte, ancora una volta, sia uno strumento che contribuisca a farci recuperare il valore del rispetto, dell’educazione e dell’accettazione della sconfitta emotiva come parte del percorso di crescita di ogni individuo e non come qualcosa di talmente inaccettabile da dover scatenare violenza o reazioni estreme. L’ingresso è gratuito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here