Il calcio italiano si rinnova ancora, nei giorni scorsi a cambiare gestione era stata la Sampdoria, oggi è la volta del Cagliari. La notizia della vendita del club sardo, era già stata diffusa da giorni, ma nessuno conosceva davvero il nuovo proprietario. Chi è? Tommaso Giulini, un giovane imprenditore che ha deciso di entrare nel mondo del pallone. Giulini si è presentato alla stampa, oggi, in conferenza, rivelando la gioia di aver realizzato un desiderio: “Perdonate l’emozione ma questo per me è un sogno che si è realizzato. Negli ultimi giorni per me, la mia famiglia, i miei amici è iniziata un’avventura entusiasmante e spero sia lo stesso per il Cagliari, i suoi tifosi e la Sardegna”.

Tommaso Giulini presenta il suo Cagliari
Tommaso Giulini è il nuovo presidente del Cagliari

La nuova guida del Cagliari è un uomo d’affari trentasettenne, e quindi, in tutta la serie A è il più giovane presidente. Ma questo non vuol dire proprio nulla, è abituato al lavoro di gruppo, e per questa nuova esperienza sa perfettamente di che persone circondarsi: “Il direttore Marroccu e il Capitano Conti: Marroccu è tornato dopo un anno all’estero e ha già fatto il suo primo grande colpo, la permanenza di Conti al Cagliari”. Daniele Conti, dal 1999 al club sardo, ha rinnovato per un altro anno il suo contratto.
I tifosi, però, vorranno sapere, chi è, Tommaso Giulini: non è sardo, ma è un appassionato di calcio, tifoso dell’Inter. Proprio alla società milanese ha partecipato al CDA, dove ha imparato molto; c’era una famiglia e la sua intenzione è proprio di portare quello stesso clima a Cagliari.
Dal 2001 Giulini sperava di prendere il club rossoblu, i primi contatti, però, risalgono a gennaio, quando ha deciso di fare un’offerta a Massimo Cellino. “Sono cinque mesi che va avanti la trattativa e che rifletto su questo progetto e non ho mai avuto dubbi che sarebbe andata a buon fine”.
Oggi è il primo giorno della nuova avventura di Tommaso Giulini, come presidente, e ci saranno tante decisioni da prendere, tranne quella per l’allenatore perché la scelta è stata già fatta: Zdenek Zeman. Il boemo ha deciso di allenare il Cagliari, firmando un contratto di un anno. “Con Zeman abbiamo scelto un progetto: è un tecnico rivoluzionario, un segnale di nuove idee. Rischioso e particolare, Zeman darà una carica di adrenalina a tutto l’ambiente”, ha affermato il neo direttore sportivo Francesco Marroccu.
La serie A sta assumendo un nuovo volto, negli ultimi anni sono arrivati, James Pallotta alla Roma, Erik Thoir all’Inter, giorni fa Massimo Ferrero alla Sampdoria e oggi è il momento del Cagliari con Tommaso Giulini. Chissà che questa nuova aria, che tira non riesca a portare anche grandi nomi e rendere ancora più illustre il calcio italiano anche all’estero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here