Il ciclo di Filippo Inzaghi sulla panchina milanista si chiude con “grande dispiacere”. Tramite un comunicato ufficiale la società rosso-nera ufficializza l’esonero del tecnico «La società ha comunicato a Inzaghi che, con grande dispiacere, ci sarà un cambio di guida tecnica nella prossima stagione». L’ex attaccante è durato soltanto una stagione, dopo i due anni nelle giovanili rossonere con la vittoria del Viareggio nel 2014. Termina oggi la storia di Inzaghi con il club di via Turati. L’estate scorsa a Milanello si respirava grande entusiasmo per l’arrivo di Pippo, ma alle prime difficoltà i rosso-neri sono affondati. Una squadra spenta e senza gioco. Filippo non è riuscito a trasmettere ai suoi giocatori quella grinta necessaria a competere in campionato.

Calciomercato Milan – Sinisa Mihajlovic al Milan?

serie-a1 Serie A: Valzer di panchine tra Milan e Sampdoria, esonerato Filippo Inzaghi
Sinisa Mihajlovic Filippo Inzaghi

Il presidente milanista Silvio Berlusconi nel corso della stagione ha più volte dimostrato il suo malcontento, come da tradizione quando il patron decide di cambiare tecnico. Così oggi è arrivata la conferma dell’esonero e la fine di una grande carriera in rosso-nero per l’ex centravanti. Questa mattina, Adriano Galliani ha comunicato a tutti i componenti dello staff di Pippo Inzaghi che non faranno parte del nuovo progetto tecnico rossonero. Il nome più illustre è quello di Mauro Tassotti, che dopo 35 anni lascia il Milan. L’ex terzino potrebbe prendersi un anno di pausa. Il nuovo tecnico milanista con ogni probabilità sarà Sinisa Mihajlovic. Mancano gli ultimissimi dettagli per definire una trattativa entrata nel vivo nella scorsa settimana. Il tecnico Serbo avrà l’arduo compito di riportare il Milan tra le grandi d’Europa. Sembra ormai prossimo l’annuncio ufficiale, bisognerà attendere ancora un paio di giorni. Tutto è pronto per aprire una nuova era sotto la gestione di Sinisa.

L’ex centrocampista rosso-nero Cristian Brocchi ha così commentato: “Con Pippo ho condiviso tanti anni e tanti successi da calciatore. E’ un dispiacere che un ex compagno e un amico possa non aver fatto bene, non avere conseguito i risultati che si era prefissato all’inizio. Sono sicuro che potrà avere altre opportunità e mettere in luce quelli che sono i suoi valori”. Sul prossimo allenatore ha così dichiarato “Siccome non è ancora ufficiale su Sinisa Mihajlovic non posso dire di più di quello che mi state dicendo. E’ una persona che conosciamo tutti, sappiamo che ha un carattere molto forte, ha grandissimi stimoli e tanta voglia di far bene. Speriamo che possa riportare il Milan nelle zone di competenza“.

Contemporaneamente la Sampdoria ha annunciato l’arrivo sulla panchina doriana di Walter Zenga. Sul profilo Twitter della società è apparsa una foto dell’ex portiere blu-cerchiato e la scritta . Un grande ritorno per Zenga, infatti, è stato uno dei più grandi portieri della Sampdoria a cavallo tra il 1994 e il 1996.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here