Il manager Salvo Nugnes, organizzatore e promotore di eventi artistici di spessore,  ha ottenuto un’udienza privata con il Santo Padre a Roma, insieme a numerosi personaggi di rilievo del mondo dello spettacolo, vertici Rai e Mediaset e Capi di Stato. Queste sono le sue prime dichiarazioni in seguito ad un evento così importante di cui lui stesso si è ritenuto onorato.

Quando e come è avvenuta la sua convocazione in udienza presso la Città del Vaticano?

[quote type=”medium” align=”justify”] Sono stato contattato personalmente dal Segretario del Santo Padre e si immagini come sono rimasto quando ho compreso che l’Udienza sarebbe stata Privata! E’ stata una sorpresa incredibile. [/quote]

salvo-nugnes-udienza-privata-con-il-papa-al-vaticano-foto4
Il manager Salvo Nugnes udienza privata con Papa Francesco in Vaticano

A quanto sembra, lei è stato l’unico rappresentante del settore eventi e comunicazione, selezionato come miglior manager e agente in Italia…

[quote type=”medium” align=”justify”] Oddio, non so se lo sono, ma certamente ero lì. Mi sono sentito profondamente lusingato e grato dell’enorme opportunità che mi era stata data. Non è da tutti essere ricevuti in Udienza Privata e trovarmi lì, con personalità illustri e rinomate a livello internazionale, certo mi ha fatto un effetto particolare. Dunque una domanda me la sono fatta anch’io… [/quote]

Sappiamo infatti che era proprio in buona compagnia: tra il fondatore di Sky Rupert Murdoch, i vertici Mediaset con Pier Silvio Berlusconi, Fedele Confalonieri e Maria De Filippi, John Elkann e la sua famiglia, i fratelli Agnelli e il Presidente della Repubblica francese Francois Hollande!

[quote type=”medium” align=”justify”] Eh si! Sono rimasto stupito di esser stato convocato in questa giornata così speciale. Alla fine dell’incontro ci siamo salutati tutti. [/quote]

Come ha vissuto tutto ciò?

[quote type=”medium” align=”justify”] E’ stata un’esperienza più che indescrivibile a parole, un sogno che fino a quel giorno non pensavo fosse possibile. Ho percepito un’accoglienza particolare, mi hanno trattato come un principe, con una gentilezza eccelsa. Certo l’emozione era tanta e vedere il Vaticano dall’interno, vi assicuro che è stato spettacolare. Nella sua semplicità, spontaneità, il Santo Padre mi ha trasmesso un’intensa energia e una grande positività. E’ un uomo straordinario, dal carisma eccezionale, che ha fatto ritornare la speranza alla gente. Anche i cambiamenti che sta praticando, li ritengo molto positivi. [/quote]

Chi ha partecipato assieme a lei a questo incontro con Papa Francesco?

[quote type=”medium” align=”justify”] Ho ritenuto opportuno portare con me persone care, con cui condivido molto della mia vita quotidiana. In primis mia mamma, poi la cara amica scrittrice Silvana Giacobini e Vittorio Brumotti, inviato di Striscia la Notizia e campione mondiale di mountain bike. [/quote]

Cosa ha detto il Santo Padre a lei e agli ospiti durante l’udienza?

[quote type=”medium” align=”justify”] Di lavorare nel bene e di pregare per lui. [/quote]

Che cosa si è portato a casa di questa bella e sicuramente gratificante esperienza, unica nel suo genere?

[quote type=”medium” align=”justify”] Sicuramente Papa Bergoglio mi ha lasciato un grande dono spirituale: la voglia di vivere con passione, speranza e fede. Questo incontrò resterà nel mio cuore e nella mia anima per tutta la vita. [/quote]

Ha portato qualcosa in dono al Santo Padre?

[quote type=”medium” align=”justify”] Eh sì, dei bei cataloghi d’arte fatti ad hoc dalla mia azienda, Agenzia Promoter. [/quote]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here