Il ricordo più bello della partita della Roma contro il Barcellona resterà il gol di Alessandro Florenzi. Un gesto che hanno commentato e visto in tanti, tutti stupiti dalla bellezza della rete, e con cui il giocatore capitolino ha rubato la scena al trio delle meraviglie Messi, Suarez e Neymar.

Roma-Barcellona: Florenzi segna il gol da copertina della Champions League
Alessandro Florenzi

Champions League, Roma-Barcellona: gol spettacolare di Florenzi

Il giocatore giallorosso ormai confermato terzino nella formazione di Garcia ha regalato il pari alla sua squadra e un gol che resterà nella storia della Champions League e quasi certamente del calcio intero. Oltre a tutti i tifosi che hanno assistito al tiro da circa 55 metri di Florenzi, ci sono poi tutti i complimenti arrivati dai personaggi illustri dello sport (oltre ai compagni, vedi per esempio anche il tweet di Roberta Vinci) e non solo. In primis proprio uno degli avversari in campo della Roma, Gerard Piqué che su Twitter ha scritto: “È stato folle! Quando ho visto il goal non ci potevo credere! Uno dei migliori goal che ho subito in carriera”.

Complimenti da tutto il mondo per Florenzi

E non solo anche l’allenatore della Roma ha riconosciuto la bellezza del tiro, come il compagno di squadra Daniele De Rossi che ha elogiato il calciatore 24enne: “Può diventare uno dei più forti al Mondo nel suo ruolo”. Perché Florenzi nel giro di qualche secondo ruba palla nella sua area e poi superata la linea di centrocampo, calcia verso la porta avendo visto Ter Stegen fuori dai pali. Un gesto quello del giocatore romano che lui stesso ha commentato ai microfoni di Mediaset dicendo di averla “fatta grossa”: “Volevo darla a Dzeko, poi ho deciso di provarci. Sto iniziando a capire di aver segnato uno dei gol più belli di sempre”.
La riconoscenza però arriva da tutto il mondo, tanti giornali hanno scritto articoli e fatto titoli sul gol del numero 24 giallorosso, dai quotidiani spagnoli As e Marca, fino al tedesco Bild, passando per L’Equipe, il Mirror e anche il Washington Post.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here