Eventi 2013 – L’assessore alla Cultura Mattia Pieropan: ” Il May Days Festival è un’appuntamento oramai irrinunciabile per Arzignano. Quest’anno la grande festa del primo Maggio di unisce al Festival ANIMES, del quale sarà degno e spettacolare coronamento.” Enrico Marcigaglia, assessore alla comunicazione: “Era il 2010, quando timidamente decidemmo per la prima volta di portare il concerto del 1° maggio ad Arzignano…. oggi, siamo alla Quarta Edizione, con il più grande concerto di tutta Vicenza“.

reina-moncada-madrina-del-may-day-festival-a-Marcigaglia
Festa 1 maggio 2013: May Days Festival 2013

Marcigaglia: “4 giorni di festa, musica e sport, oltre 23 band e 15 dj per un pubblico che supererà ampiamente le 5’000 presenze.”

4° EDIZIONE 2013
Il May Days Festival 2013 sarà ricco di novità, oltre che musicali e sportive quest’anno l’organizzazione di tutto il festival verrà curata dall’associazione culturale/sportiva nata ad hoc May Days.

reina-moncada-madrina-may-day-vicenza-foto
Reina Moncada serate: Madrina al May Days di Vicenza

Il programma

MERCOLEDI’ 1 Maggio: Il festival inizierà alle ore 09,30 con un torneo di Green Volley da 50 squadre circa. Nel pomeriggio ci sarà una dimostrazione di rugby maschile e femminile con la partecipazione di 90 atleti, un contest di skateboard con 150 riders ed, ancora,una carrellata di dj che nel pomeriggio proporranno un set di musica elettronica a scopo benefico chiamato DJ’S FOR A.Vi.L.L. 2 !

VENERDI’ 3 Maggio: serata dedicata alla musica dance, dalle ore 19.30 alle ore 01:00

SABATO 4 Maggio: Giornata di musica “live” a partire dalle ore 16:00.
si esibiranno 11 band più una band ospite, Sleck Steve and the Gangster. La serata poi continuerà con un dj set fino alle ore 1:00

DOMENICA 5 Maggio: si parte alle ore 16 con il “live”. 9 le band chesi esibiranno più un’ospite di grosso spessore: l’artista padovano Erman Medrano che presenterà il nuovo disco proprio al May Days!

Un evento aperto a tutti con lo scopo, appunto, di unire tutti. In un particolare contesto storico dove lo scontro sociale e politico è fatto quotidiano, nostro obiettivo è proprio quello di riunire la cittadinanza attorno a musica, sport, arte e cultura perché sia proprio la festa dei lavoratori a stringere il popolo attorno a quella che è e deve essere punto fondante della nostra etica: la condivisione.

L’organizzatore è Daniele “Omo” Pizzolato del Barbie Music Bar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here