Eventi 2013 – Manca poco alla fine del campionato, all’assegnazione dello scudetto, alla conquista delle posizioni per l’Europa. Lunedì 13 maggio 2013 alle ore 20.00 all’ Hotel Marriott Milano si è svolto  il 18° Premio Gentleman con tanti campioni e uomini di sport premiati per il Fair Play. Quest’anno l’evento diventa maggiorenne, con la sua 18esima edizione. Il 18 aprile ci sono state le votazioni del Premio Gentleman 2013, durate fino al 6 maggio in vista dell’assegnazione, nel corso della serata di Gala del 13 maggio.

Premio Gentleman 2013: 18° edizione
Eventi 2013: Premio Gentleman 2013

Passano gli anni ma la filosofia di questo riconoscimento, unico nel suo genere, non cambia anche se il trascorrere del tempo ne aumenta il prestigio. Lealtà sportiva, fair-play, e stile dentro e fuori dal campo sono le caratteristiche prese in esame e premiate durante il Galà che Milano ha deciso di far suo nel corso degli anni. Un premio che sottolinea i veri gentiluomini del pallone, la cui assegnazione è rivolta ad un giocatore del Milan, uno dell’Inter e ad un calciatore del Campionato di Seria A che i tifosi scelgono tra tutte le squadre. Per la seconda stagione consecutiva, inoltre, una giuria di giornalisti ha assegnato il Gentleman serie B “Morosini” (nel ricordo del calciatore bergamasco del Livorno, prematuramente scomparso), tra tutti i capitani delle squadre impegnate in una lunga e difficile stagione. Confermato, infine, con soddisfazione da entrambe le parti anche il Gentleman Lega Pro assegnato dalla Presidenza della LegaPro.
I calciatori Gentleman finalisti di Inter e Milan ma anche della serie A sono stati scelti attraverso le preferenze arrivate sul sito Gentleman.it, da Facebook e per questa edizione anche attraverso l’APP store gratuita Premio Fair Play, oltre che dai media-partner della manifestazione: Gazzetta.it e Calciomercato.com.
Nel corso della serata sono stati consegnati anche il premio per il miglior gol Milan ed Inter della stagione 2012/13, in collaborazione con i canali tematici INTER CHANNEL e MILAN CHANNEL.
Il C.t. azzurro Cesare Prandelli ha ricevuto il premio speciale “Gentleman Internazionale”, realizzato con Aips e Ussi Lombardia mentre un altro premio speciale, “Vita per il calcio”, anche questo assegnato in collaborazione con l’Ussi Lombardia, andrà ad Adriano Galliani.
Nella serata di calcio che intende esaltare valori positivi come la passione e il rispetto Edoardo Garrone ha ricevuto il Premio “Gentleman per lo sport” in memoria del padre Riccardo, Presidente della Sampdoria scomparso il gennaio scorso.
Ma fra i valori principi dello sport non può non trovare posto la lotta al razzismo: così sul palco del Milan Marriott è salito anche Kevin Prince Boateng, testimonial Campagna Anti Razzismo e ambasciatore dell’Onu su questo tema. Infine, una targa è stata consegnata a Milan Channel per ricordare il giornalista Claudio Lippi, amico del premio e morto recentemente in un incidente stradale.
L’evento, nato nel 1996 da un’idea di Gianfranco Fasan e Federico Aloisi, è patrocinato da FIGC, Lega Calcio serie A, serie B, Lega PRO, A.I.P.S., GLGS-USSI Lombardia, Associazione Italiana Calciatori, A.C. Milan, F.C. Internazionale, FICTS e dalla Fondazione Circolo della Stampa.

La produzione è curata dalla G.F. Communication & Eventi srl
Presidenza Comitato Organizzatore – gfm@stadiosansiro.it
Press Office – Luca Uccello 339.27.57.144 lucauccello@hotmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here