A parte alcune tendenze “estreme” registrate a Parigi, in particolare nelle sfilate di Lanvin, possiamo segnalare i tagli di capelli maschili per la prossima primavera-estate 2015 proposti nelle passerelle di Milano che siamo certi saranno in voga. Finalmente i i tagli cortissimi o rasati stanno scomparendo lasciando il posto a lunghezze  maggiori dove notiamo una diminuzione delle differenze nella lunghezza dei capelli ai lati rispetto alla parte superiore della testa.

Tagli di capelli uomo primavera estate 2015 – I capelli diventano più lunghi, con una lunghezza nella parte superiore della testa che possa permettere di giocare con i ciuffi, portandoli di lato, davanti, all’indietro. Anche capelli davvero più lunghi della media, spesso combinati con baffi e barba un trend che  non accenna a diminuire. La riga di lato, ben definita, è molto trendy e aiuta a creare un look ‘fashion’.

tagli-di-capelli-uomo-primavera-estate-2015-foto2
Ecco i tagli di capelli maschili primavera estate 2015

Dalle passerelle, come accennato, una tendenza un po’ estrema è quella di tenere molto corti i lati, mentre la parte sopra rimane piuttosto lunga. I contrasti nelle lunghezze sono molto importanti e hanno caratterizzato praticamente tutte le acconciature in accordo con i modelli proposti, ma nella vita di tutti i giorni si possono ‘ammorbidire’  gli aspetti estremi tenendo un po’ meno corte le parti laterali e meno lunghe le parti centrali. I capelli tenuti lunghi nella parte alta della testa si prestano bene ad essere pettinati in tutte le direzioni, in avanti per una frangetta trendy, all’indietro, di lato ed il  ciuffo, riccio o liscio, resta di moda adattandosi alle diverse occasioni della giornata dall’ufficio alle uscite con gli amici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here