Il brutale omicidio del 29 novembre scorso a Santa Croce Camerina (Rg) di Andrea Loris Stival, un bimbo di soli otto anni, figlio di Davide Stival e di Veronica Panarello, che vede la madre accusata di averlo soffocato con una fascetta da elettricista e poi di averlo gettato in un canale, ha prodotto più misteri di quanti ne abbiano svelato le indagini della polizia.

Omicidio-Loris-Stival
Veronica Panarello innocente o colpevole? Il DNA trovato sotto le unghie di Loris non è il suo

Il mistero dell’omicidio Loris si infittisce

Gli inquirenti, dopo aver sospettato di Domenico Fidone, il cacciatore che aveva trovato il corpo senza vita del bambino, lo hanno scagionato in mancanza di prove, poi, in base alle dichiarazioni della madre di Loris, rivelatisi in contrasto con i filmati raccolti dalle telecamere del paese, si sono detti sicuri della colpevolezza della donna e l’hanno fatta arrestare. Questo ha profondamente diviso i familiari dei coniugi, con il padre della donna schierato per la sua innocenza e gli altri congiunti convinti di avere avuto in casa un’assassina.
Dopo molte settimane di analisi sul corpo della vittima, un nuovo colpo di scena rovescia le sicurezze della magistratura: le tracce di DNA rilevate dai ROS sotto le unghie del piccolo non sono della madre.
L’avvocato Francesco Villardita ha così dichiarato: “Scarcerate Veronica. Contro di lei non c’è alcuna prova“.
Una ricostruzione senza prove, basata su indizi e priva del movente è la tesi dell’avvocato difensore della mamma di Loris che ha chiesto l’annullamento dell’ordine di carcerazione per la sua assistita.

Questo fatto ha mandato all’aria le accuse rivolte a Veronica Panarello, ipotizzando l’intervento di un misterioso assassino che, la mattina in cui Loris saltò la scuola, lo convinse a seguirlo per poi ucciderlo barbaramente.
Sarà l’ipotesi giusta? Le tracce del DNA sono di un uomo o di una donna? E per quale motivo l’assassino avrebbe dovuto strangolare un bambino di soli otto anni? Vendetta? Uno sciagurato gioco con ragazzi più grandi di lui? Salterà fuori un’altra prova o un testimone che potrà dare una nuova svolta alle indagini?
Non rimane che aspettare che gli inquirenti facciano finalmente luce su questo inesplicabile ed intricato caso!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here