Risate e commozione a spasso per i vicoli della Capitale con un’insolita Nadia Rinaldi. L’attrice romana il giorno di Pasquetta, in occasione del Natale di Roma, è stata la protagonista del concertoRomane de Roma“, diretto da Riccardo Taddei, al pianoforte Roman Gomez. Nadia ha portato sul palco i ricordi d’infanzia, la famiglia, il primo amore, la maternità, la gioia, il dolore e l’affetto per la sua città. Nello spettacolo la protagonista li racconta e li canta con passione, per ricordare che le donne romane, in ogni tempo e condizione, hanno comunque un unico sentire.

nadia-rinaldi-concerto-romane-de-roma-foto1
Nadia Rinaldi incanta il pubblico al suo concerto “Romane de Roma”

Applausi per la Rinaldi che è riuscita ad emozionare il pubblico con le canzoni celebri in dialetto romanesco: da ”Pe’ lungo Tevere” e ”Il valzer della toppa”, di Pier Paolo Pasolini, a ”Nina che voi dormite”, ”la nevicata del 56” ogni volta con una faccia diversa: Nannarella, Tosca, Gabriella Ferri o la donna di una notte qualsiasi. Sulla sua pagina Facebook arrivano i primi consensi dei fan: “semplicemte fantastica……..grazie per la bella serata, per le emozioni… la simpatia che trasmetti nei tuoi racconti… e c’hai na voce da urlo…. bravissima in tutto” e ancora “Che dire FANTASTICA al 100%“.  Una grande rinascita per Nadia Rinaldi che con due matrimoni falliti alle spalle, ai quali ha dedicato tutta se stessa, è riuscita a riprendere in mano la sua vita. L’attrice ora vive per il suo lavoro e per i suoi due figli Riccardo e Francesca Romana, il primo avuto dalla relazione con il regista Mauro Mandolini e la seconda da Francesco Toraldo con cui ha vissuto a Pescara per diversi anni facendo la mamma a tempo pieno. Ora è tornata a Roma, è in forma ed è serena. “Sono tornata nella mia città e sono felicissima, dopo la separazione dal mio ultimo amore ricomincio dai miei figli“.



Credito foto: Gente Vip

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here