Ghali il video della rinascita: “Non sarà semplice, ma ci sarà un nuovo inizio. Un passo alla volta”

L'importante messaggio di Ghali nel videoclip che impazza sul web

 

Il rapper italiano Ghali: “È la vigilia di un nuovo inizio per l’Italia…”

Ghali Amdouni, noto semplicemente come Ghali, non smette mai di sorprenderci e colleziona un trionfo dopo l’altro. L’artista, attraverso la realizzazione di un video, ha preso parte alla nuova campagna di comunicazione che invita al rispetto delle regole nella graduale riapertura della città di Milano.

Dopo lo strepitoso successo di “Album“, triplo disco di platino FIMI e del secondo album “DNA“, definitiva consacrazione del rapper milanese nello star system nazionale, l’artista conferma il suo grande talento nella clip che sta impazzando sul web e in tv.

Ghali il video della rinascita: “Non sarà semplice, ma ci sarà un nuovo inizio. Un passo alla volta”

Ghali, video,
Ghali video campagna Fase2 per il nuovo inizio per l’Italia dopo il Coronavirus

È la vigilia di un nuovo inizio per l’Italia. Quando il sindaco Beppe Sala e il suo team mi hanno chiesto di prendere parte a questo progetto l’obiettivo è stato da subito comune: far sì che Milano, casa nostra, che per il mondo è la città simbolo di questo periodo, possa diventare anche il simbolo della ripresa. Non sarà semplice, ma ci sarà un nuovo inizio. Un passo alla volta racconta la popstar.

Il video, scritto e interpretato da Ghali, per la regia di Davide Gentile, dura un minuto e descrive il clima di sospensione degli ultimi mesi. Il cantante, con indosso la mascherina, invita tutti a rispettare le regole e a non perdere la fiducia negli altri, in un viaggio attraverso Milano all’alba. E’ l’inizio della Fase 2. Cinque persone escono di casa. A narrare la storia di questa prima svolta, dopo due mesi di quarantena, è proprio l’artista, con una voce pacata e rassicurante, a ritmi bassi rispetto alle performance a cui è abituato il cantante.

Mascherine ci fanno ormai da grembiule, in questa grande scuola e ricordano che siamo tutti uguali…”

“Milano, il silenzio ha fatto festa per le strade della città. Ora che anche le fermate si sono fermate, i nostri parchi, le nostre panche, i nostri palchi. Come dei giocatori che si marcano larghi. In quarantena con le nostre messe, i nostri ramadan. Mascherine ci fanno ormai da grembiule, in questa grande scuola e ricordano che siamo tutti uguali. Ci siamo laureati in pigiama, abbiamo vissuto il prima e il dopo e ogni cameriere è diventato cuoco” .

Questa è la fase in cui stiamo capendo il valore della libertà. E insieme siamo umani più che mai

“Il primo passo. Dobbiamo fare attenzione, non dobbiamo avere paura. Siamo in maschera, non siamo bendati. Milano anche il cielo si è fatto bello. E’ giunto il momento, ora più che mai, di seguire le regole. Questa è la fase in cui stiamo capendo il valore della libertà. E insieme siamo umani più che mai”. Questo è il testo delle parole contenute nel video.

L’idea, diciamo il concept della storia è stata mia, poi sul testo c’è stato un lavoro a quattro mani con la creatività di Sara Ermolli con cui ho condiviso la direzione artistica” ha dichiarato Ghali che con questa collaborazione si conferma ancora una volta un artista di grande spessore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.