MotoGp – Se parliamo di leggende nel mondo dello sport il pensiero non può che prendere una sola direzione: quella di Valentino Rossi. Le sue prodezze hanno incantato l’Italia e il mondo intero, un professionista che fin dagli esordi non ha fatto altro che collezionare successi, oggi che è arrivato a quota 200 podi nel moto-mondiale, non si può far altro che elogiare il suo grande talento.

valentino-rossi-il-ritorno-del-campione
Valentino Rossi (foto)

MotoGp Valentino Rossi la leggenda nel moto-mondiale continua..

I primi trionfi nel MotoGp – Al suo nome sono legati grandi trionfi: Con l’Aprilia nel 1997 e nel 1999 arrivarono i primi successi, rispettivamente in classe 125cc e 250cc; con la Honda tra il 2000 e il 2003 ha collezionato ben tre titoli mondiali nella massima categoria. Il passaggio alla corte della Yamaha nel lontano 2004 consacra Valentino come fuoriclasse nella storia della MotoGp, riuscendo a far conquistare il titolo alla scuderia Giapponese, a dodici anni di distanza dall’ultima vittoria. Oltre al primo seguiranno i successi nel 2005, 2008 e 2009.

MotoGp: Valentino Rossi  il ritorno del campione di Zocca

MotoGp da ricordare – Nel corso della sua carriera Valentino Rossi è stato protagonista di numerosi duelli e sfide emozionanti, memorabile l’ultimo giro in Australia nel 2004, con il sorpasso all’ultima curva ai danni di Sete Gibernau che lo proiettò verso il titolo mondiale. Tutti gli appassionati non potranno mai dimenticare l’ultimo giro al Mugello nel 2006 nel quale il numero 46 fù protagonista insieme al connazionale Loris Capirossi di una serie infinita di sorpassi e contro-sorpassi. In quest’annata Valentino Rossi potrebbe compiere un ulteriore passo verso la leggenda, conquistando il decimo titolo mondiale.

Mentre la stagione Motogp 2015 entra nel periodo clou, il grande campione ha già collezionato cinque podi conditi da due vittorie, una in Qatar nella gara inaugurale della stagione ed un’altra in Argentina lo scorso 19 aprile. Ora il pilota Italiano è primo in classifica con 82 punti, davanti a Dovizioso e Jorgè Lorenzo.
Il pesarese ha recentemente dichiarato “La scorsa stagione si è rivelata molto importante per me, perché sono cresciuto come pilota e le mie prestazioni sono sensibilmente migliorate – ha proseguito – Ho iniziato la stagione 2015 in modo molto competitivo, perché ho vinto due gare e sono stato sempre sul podio. Ma questo è solo l’inizio, ora dobbiamo continuare così, lavorando nella giusta direzione e migliorando la moto, perché la stagione è ancora molto lunga”. Uno di quei rari piloti in grado di cambiare da solo gli equilibri di una gara. Complimenti Valentino Rossi, continuando così ci regalerai ancora tante soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here