Lucio Dalla: E’ morto stroncato da un infarto, se ne va un pilastro della musica leggera italiana

E’ morto a pochissimi giorni dal suo compleanno, 69 anni il prossimo 4 marzo. Lucio Dalla è deceduto per un attacco cardiaco a Montreaux, in Svizzera, dove si trovava per una serie di concerti. La notizia è stata anticipata dal sito online del Resto del Carlino, poi la conferma dell’Ansa. Dalla – che aveva appena partecipato al Festival di Sanremo  2012 – è stato uno dei più affermati cantautori italiani e la sua carriera sfiora i 50 anni di attività artistica. Musicista di formazione jazz e poi autore dei testi delle sue canzoni, in una fase matura, ha suonato da clarinettista e sassofonista, ma anche da tastierista. Artista prolifico, la sua produzione ha spaziato dalla dal beat alla sperimentazione ritmica e musicale, fino alla canzone d’autore, arrivando a varcare i confini della lirica e della melodia italiana.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.