E’ proprietario di un numero considerevole di ristoranti in America ed è noto al pubblico televisivo quale giudice della trasmissione “Master Chef Usa”, il grande Graham Elliot ha partecipato anche alla versione italiana di Master Chef il 16 gennaio 2014 ma, per problemi logistici di registrazione e mandata in onda, noi italiani lo abbiamo visto in tutta la sua meravigliosa opulenza essendo una puntata registrata l’estate scorsa. Ora è irriconoscibile con ben sessanta chili in meno. E’ passato d 180 kg a 120 kg, il tutto è stato possibile grazie a una gastrectomia (operazione chirurgica che prevede l’asportazione di parte dello stomaco) e che ha ridato al grande chef la voglia di vivere e di godersi la vita con la sua meravigliosa famiglia.

Lo chef Graham Elliot ha perso 60 chili per amore dei suoi figli
Lo chef Graham Elliot perde 60 chili

La sua forza nasce dal sentimento più forte che si possa provare e cioè “l’amore verso il proprio figlio” in questo caso sono tre ed hanno dato a Elliot uno stimolo in più poiché oltre che per se stesso doveva assolutamente fare qualcosa per condurre una vita più sana per i suoi figli. E’ stato ricoverato in ospedale per tre giorni e l’operazione è durata un’ora. Avendo lo stomaco più piccolo ora mangia quantità ridotte di cibo e non sente più quel senso di fame incredibile che lo aveva portato a non poter più svolgere tutte quelle attività ritenute normali quali giocare con i suoi figli, guidare la macchina e addirittura allacciarsi le scarpe. Anche i suoi grandi amici come Joe Bastianich (ex obeso) e Gordon Ramsay hanno aiutato molto la realizzazione di questo sogno standogli vicino. E ora Graham Elliot si gode la vita e continua a fare lo chef alla grande.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here