Linda Evangelista sarà la prossima testimonial della campagna di Moschino. A rivelarlo è lo stesso direttore creativo del brand, Jeremy Scott, postando su Instagram la prima immagine della campagna pubblicitaria per l’Autunno Inverno 2014/2015. Nella foto, Linda Evangelista, indimenticabile top model degli anni Novanta, indossa un cappotto con maniche a tre quarti, accessoriato con tracolla matelassé e scarpe slingback. Il makeup è stato curato invece da Pat McGrath, mentre per fotografare la campagna pubblicitaria si è scelto il rinomato Steven Meisel. 

Linda Evangelista testimonial Moschino
Linda Evangelista posa per Moschino campagna autunno inverno 2014-2015

Jeremy Scott ha cosi spiegato la scelta di Meisel per interpretare la sua prima collezione alla guida di Moschino: “La gente mi chiede sempre chi è il mio fotografo preferito, e sarebbe Cindy Sherman, ma il mio artista preferito è Steven Meisel”. Linda Evangelista come testimonial è un modo, invece,  per Jeremy Scott di rendere omaggio agli anni 80 e 90, quando l’etichetta Moschino è stata davvero ai vertici del successo. Negli ultimi anni il brand italiano ha vissuto una fase di appannaggio, ma si spera che con una testimonial cosi forte si possano risollevare le vendite. Tra le novità proposte da Jeremy Scott anche la collezione maschili di Moschino, che per la prima volta sfilerà sulla passerella della London Fashion Week il 16 giugno. La scelta di sfilare a Londra nasce dall’esigenza di esprimere ironia e humor in una località dal respiro internazionale, dove l’atmosfera ha le giuste vibrazioni per accogliere la prima collezione disegnata interamente da Jeremy Scott.

Questo nuovo lavoro di Linda Evangelista dimostra come la splendida canadese, che iniziò la carriera grazie alla vittoria nel concorso Miss Teen Niagara, sebbene non sfili più in passerella resti un’icona e un esempio per tutte le aspiranti modelle. Prima di essere scelta da Moschino, è stata testimonial di L’Oreal, Prada e Dsquared. E’ evidente quanto il mondo della moda non riesca a dimenticare certi miti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here