Roma News – La sconfitta della Roma di ieri contro la Sampdoria mette sempre di più Rudi Garcia in una posizione difficile. Attualmente non è intenzione della società capitolina interrompere il rapporto con il tecnico francese. Non lo è stato alla fine della stagione scorsa e per il momento non si parla di esonero.

Purtroppo i risultati non arrivano, anche se Garcia dopo Sampdoria-Roma ha parlato in altri termini della sua squadra e della partita allo stadio Ferraris: “È la prima sconfitta della stagione, ma non la meritavamo. Mi è piaciuto il gioco, però dobbiamo concretizzare di più e difendere meglio. Ancora una volta, come contro il Sassuolo, abbiamo commesso gravi errori individuali. Ovviamente dobbiamo migliorare, vincere così diventa difficile”. Così l’allenatore della Roma ha analizzato la gara contro la Samp e la prestazione dei suoi: “I numeri mostrano la nostra supremazia durante tutta la gara. Dobbiamo essere più cinici, ora pensiamo a vincere sabato perché se perdiamo ulteriormente terreno poi diventa davvero un problema”.

garcia
Rudi Garcia

Colloquio tra Garcia e la squadra con l’ombra dell’esonero

Il giorno dopo però è stato pesante, e così Garcia prima dell’allenamento mattutino in vista della prossima sfida casalinga di sabato con il Carpi ha parlato con i suoi giocatori. Secondo la Gazzetta dello sport il clima sarebbe stato tranquillo e gli animi erano pacati. Ma pur non essendo a rischio esonero, sempre che Garcia non pensi di abbandonare la nave come altri suoi predecessori, per Tuttomercatoweb ci sarebbero già dei nomi come sostituti. Ed ecco che tra i tifosi si è accesa la speranza di avere in panchina Carlo Ancelotti che potrebbe essere il primo della lista di possibili allenatori nel caso ci sia un cambio di guida in corsa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here