È ufficiale il cambiamento che l’Inter ha fatto all’interno del proprio organico dirigenziale. Va via dal club nerazzurro Marco Fassone, che non sarà più il direttore generale del club interista. Il comunicato del club milanese è arrivato verso le 20 di venerdì e ha ufficializzato la fine del rapporto lavorativo tra Fassone e l’Inter. “F.C. Internazionale Milano comunica che Marco Fassone non ricopre più il ruolo di Direttore Generale del Club”.

inter-addio-fassone
Marco Fassone

L’ex dg nerazzurro nella giornata di ieri ha fatto visita alla squadra ad Appiano Gentile per congedarsi e salutare tutto lo staff e il gruppo, e recentemente ha dichiarato a “Il Giornale” di non aspettarsi questo addio. Adesso al suo posto ci sarà Michael Bolingbroke che temporaneamente si occuperà dei compiti una volta svolti da Fassone. È stato proprio l’amministratore delegato dell’Inter a rilasciare alcune dichiarazioni sul sito del club nerazzurro per salutare l’ex dg: “Vorremmo ringraziare Marco per il suo lavoro nei tre anni trascorsi all’Inter. Ha sempre fatto del suo meglio per la società, gli auguriamo ogni successo per il futuro”.

Erik Thohir presto a Milano per Inter-Verona

Intanto per mercoledì è anche atteso l’arrivo del presidente Erik Thohir che sarà presente alla partita Inter-Verona in programma per la quinta giornata di campionato, valida come turno infrasettimananale. Il numero uno nerazzurro arriverà a Milano soprattutto per parlare del sostituto di Fassone, considerando tre nomi: Pierpaolo Marino, Giovanni Gardini e Roberto Zanzi. Marino in passato è stato direttore generale dell’Atalanta, esattamente come Zanzi che lo fu anche del Bologna, mentre Gardini ha lavorato in passato alla Lazio ai tempi in cui c’era anche Roberto Mancini e adesso è dg del Verona. E intanto ritornando alla squadra nerazzurra, dopo le parole di Bolingbroke, la nota dell’Inter ha ripercorso in breve questa prima parte della stagione: “Il Club nerazzurro attualmente occupa il primo posto in classifica in Serie A con nove punti raccolti nelle prime tre giornate, dopo una finestra di mercato in cui sono stati conclusi molti acquisti importanti per migliorare la composizione e la qualità della rosa per la stagione 2015/16”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here