E’ racchiusa nelle dichiarazioni di fine gara tutta la gioia e la soddisfazione di Daniel Ricciardo, vincitore del GP del Canada. “E’ successo tutto negli ultimi giri, mi ci vuole un pò per comprendere tutto nella mia testa, sono ancora sotto shock. Ho faticato con Perez, che era molto veloce sul dritto, poi sono riuscito a passarlo alla prima curva e poi ho puntato su Nico. Passato Perez mi sentivo primo, è stato il punto di svolt della gara: la vittoria è una sensazione fantastica, sono ancora incredulo. Con queste parole Ricciardo ha commentato la sua prima vittoria in Formula Uno con la Red Bull, arrivata nel giorno dell’annuncio del rinnovo del team di Milton Keynes ad Adrian Newey. Sul podio con lui il compagno di squadra Sebastian Vettel, terzo, e Nico Rosberg sempre più solo in vetta al Mondiale.

Daniel-Ricciardo-Formula-1
Daniel Ricciardo è il nuovo volto della Formula 1

E’ riuscito a compiere un’impresa il pilota della Red Bull, in una gara caotica e ricca di colpi di scena fin dall’inizio. Louis Hamilton che alla prima curva ha attaccato Rosberg, con quest’ultimo che è riuscito a mantenere la posizione, l’incidente di Jules Bianchi, Safety Car che è entrata in pista per 7 giri; la Ferrari che non riesce a dimostrare la sua forza ottenendo alla fine un misero e deludente 6° posto con Fernando Alonso e un 10° con Kimi Raikkonen. Mentre tutto sembrava andare per il verso giusto per la Mercedes di Hamilton e Rosberg, ecco che a metà gara è arrivata la svolta. Il primo è costretto al ritiro a causa di problemi ai freni, il secondo invece che ha iniziato ad essere piantonato dalla Force India di Perez distante circa due secondi, e poi da Ricciardo e Vettel. Ma è al 66° giro che è avvenuto il sorpasso capolavoro del campioncino della Red Bull ai danni di Perez che gli è valsa poi la vittoria. Una vittoria bellissima quella di Daniel Ricciardo, una giovane promessa della F1, arrivata dopo 69 giri in cui è stato bravo ad aspettare il momento giusto per approfittare e rincorrere la vittoria. Il suo primo trionfo in F1 e chissà se sarà stato il primo di una lunga serie. Le premesse sono buone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here