Formentera è conosciuta come l’ultimo paradiso del mediterraneo perché ha saputo coniugare il turismo e la protezione dell’ambiente. La lotta di varie generazioni di formenteresi ha reso possibile la conservazione di un’isola le cui spiagge, il mare cristallino ed il clima, la rendono una piccola perla del Mare Nostrum. Si può soltanto giungere a Formentera in barca da Ibiza, tuttavia quest’inaccessibilità la rende un luogo tranquillo in cui poter sfuggire dallo stress e dalla massificazione: un’isola in cui girare in bicicletta o fare il bagno in un punto qualunque dei 20 km. di spiaggia dalla sabbia bianca ed un mare infinitamente trasparente, dove si può praticare ogni tipo di sport nautico insomma una meta prediletta anche per il benessere.

Formentera: L'ultimo paradiso del mediterraneo e meta preferita dai vip
Federica Nargi bikini 2014 a Formentera

L’isola è la meta prediletta di molti Vip tra cui Federica Nargi e Michela Quattrociocche che a luglio stanno sfoggiando in bikini il loro fisico mozzafiato e si stanno godendo il mare cristallino e le sue lunghe spiagge che la rendono diversa da altri posti del mediterraneo. Il segreto dello splendido mare sta nella prateria di posidonia che circonda l’Isola, una depuratrice naturale che pulisce l’acqua e consente la sedimentazione della sabbia sul litorale. Un’autentica selva sottomarina che è stata dichiarata dall’UNESCO, nel 1999, Patrimonio dell’Umanità.

Formentera: L'ultimo paradiso del mediterraneo e meta preferita dai vip
Michela Quattrociocche estate 2014 a Formentera

Il successo turistico dell’Isola, amata sia dai residenti sia dai visitatori, radica nel fatto che la gente trova ancora a Formentera qualcosa di diverso. La differenza sta sul rispetto della natura, la sopravvivenza della propria cultura e la volontà di ottenere l’esclusività attraverso la protezione dell’ambiente. Inoltre lo stile proprio dell’abbigliamento, i complementi ed i gioielli, o le opere d’arte sono dei potenti richiami di Formentera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here