Fontana della Barcaccia Piazza di Spagna – Tempo di emozioni e cultura nella capitale d’Italia, dove si è portato a termine il restauro della storica Barcaccia di Piazza di Spagna, un momento di soddisfazione per il sindaco Ignazio Marino che ha riassunto con le sue parole il valore che l’evento ha assunto per l’intero popolo romano. “E’ un emozione per me vedere la Barcaccia così restaurata. E’ uno dei simboli della città e della piazza, con questa scalinata meravigliosa. Grazie a chi ha lavorato e messo a disposizione le risorse e ha eseguito il restauro. Grazie anche a chi nella piazza vive e ha i propri negozi e ha avuto magari disagi per la presenza del cantiere, ma adesso ha una piazza più bella, diventata interamente pedonale con via del Babuino e che tra poco, finito il restauro dei marciapiedi avrà la possibilità di passeggiare nel salotto più bello del pianeta“, ha spiegato il Sindaco di Roma che in tal modo non ha ringraziato unicamente l’intervento del Comune ma anche la pazienza dei cittadini che grazie alla bellezza della piazza che ospita ogni anno milioni di turisti e di cittadini. Se questo progetto è riuscito ad andare avanti, affrontando ogni tipo di ostacolo è anche grazie a loro, esempio che la forza e la collaborazione possono sempre fare la differenza e garantire il funzionamento di una città.

Fontana della Barcaccia Piazza di Spagna: Inaugurazione a Roma
Barcaccia di Piazza di Spagna, il monumento è stato restaurato

Fontana della Barcaccia Piazza di Spagna – L’inaugurazione è avvenuta con il brindisi del sindaco di Roma che ha riempito il suo bicchiere dell’acqua vergine prodotta dai zampilli della Barcaccia, ora più bella e anche pulitissima, come hanno sottolineato molti cittadini romani su Twitter. Un restauro costato circa 200mila euro ma che è stato finanziato senza alcun costo della pubblica amministrazione, ma unicamente grazie alla pubblicità sul cantiere mediante il bando per quattro fontane di Roma: un intervento necessario per il pessimo stato di conservazione in cui versava, rimuovendo incrostazioni calcaree, attraverso consolidamento, stuccatura e impermeabilizzazione delle vasche.

Un giorno quindi di festa per Roma, che già si prepara al suo prossimo obiettivo: il restauro della fontana dei Leoni in piazza del Popolo, il cui inizio è previsto entro il 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here