Un traguardo senza eguali quello raggiunto dalle due tenniste italiane Roberta Vinci e Flavia Pennetta che hanno sbalordito tutti con le loro rispettive vittorie sui campi del Flushing Meadows di New York nel celebre torneo Us Open 2015. La prima, originaria di Taranto, piega l’avversaria Serena Williams compiendo l’impresa con un risultato di 6-4 interrompendo così il sogno della statunitense di vincere tutti e quattro i tornei dello Slam nella stessa stagione a distanza di 27 anni da Stefi Graf. La brindisina Pennetta invece travolge in semifinale la romena Simona Halep, numero due del tabellone: 6-1 6-3. Le due tenniste diventano orgoglio nel Bel Paese, scrivendo la storia del tennis italiano: la finale degli Us Open è loro. Per la sfida finale all’insegna del tricolore nazionale bisognerà attendere sabato 12 settembre alle 21 italiane, e potrà essere seguita in diretta video su Eurosport e testuale su Repubblica.it. Con Pennetta e Vinci diventano cinque le giocatrici azzurre a raggiungere la finale di uno dei quattro tornei più importanti del mondo, dopo il successo al Roland Garros di Francesca Schiavone nel 2010 e le finali ancora della Schiavone e di Sara Errani ottenute sempre sulla terra parigina, rispettivamente, nel 2011 e nel 2012.

Flavia Pennetta e Roberta Vinci protagoniste dell’Us Open 2015

L’Italia protagonista della finale di tennis dell’Us Open: Vinci e Pennetta conquistano l’America
Flavia Pennetta

Quello della Pennetta è stato un match da protagonista. La brindisina ha comandato dall’inizio alla fine: parlano chiaro i suoi 23 colpi vincenti (16 gli errori), oltre il doppio della romena, ferma a 10 (con 23 errori). Nel primo set dopo che entrambe le giocatrici tengono la battuta nei primi due game l’azzurra infila 5 giochi consecutivi, strappando due volte il servizio alla Halep e chiudendo 6-1 in appena 28 minuti, con uno dei suoi classici rovesci lungo linea. Break della Pennetta anche in avvio di seconda frazione ma questa volta la Halep ha una reazione intensa dal punto di vista agonistico, mettendo a segno il contro-break, strappando il servizio a zero. Per la Pennetta è la quarta vittoria in cinque confronti diretti con la numero 2 del mondo. Subito dal social Twitter i commenti del fidanzato, il tennista italiano Fabio Fognini: “Strepitosaaaaa“. E anche la Pennetta si dice soddisfatta e a fine gara dopo la conquista ai microfoni commenta con un emozionatissimo: “sono molto felice essere qui è straordinario. E’ andato tutto bene fin dal primo punto. Anche quando mi sono ritrovata sotto sono rimasta positiva. Tutto mi rende felice e non ho parole per raccontare le mie emozioni. Ho cercato di spingere tanto e sbagliato pochissimo per allontanarla dalla riga di fondo“.

L’Italia protagonista della finale di tennis dell’Us Open: Vinci e Pennetta conquistano l’America
Roberta Vinci

L’impresa incredibile di Roberta Vinci è passata ormai già alla storia. Ha eliminato un osso duro della competizione la tennista prima in classifica Wta e sul tabellone Serena Williams, con il punteggio di 2-6 6-4 6-4. La Williams, ha iniziato a soffrire il tennis della Vinci soprattutto nel secondo set. La statunitense già a luglio aveva rischiato grosso a Wimbledon contro Hather Watson, ma alla fine era riuscita a trovare la determinazione per restare in gara. Ora però la Vinci ha avuto la meglio e con grande ferocia agonistica ha conquistato la meta. “E’ il momento più bello della mia vita. – commenta l’italiana – Scusami Serena, chiedo scusa agli americani ma oggi era la mia giornata. Sono orgogliosa di me stessa e ringrazio il mio allenatore, sono veramente felice di questo momento“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here