F1 – Al Gp del Giappone è ancora una volta doppietta Mercedes. Al primo posto è arrivato Lewis Hamilton (01:28:06.508), davanti al compagno di squadra Nico Rosberg (01:28:25.472), mentre terzo si è posizionato Sebastian Vettel (01:28:27.358). Per l’inglese si tratta della seconda vittoria consecutiva sul circuito di Suzuka, l’ottavo successo nel mondiale 2015. Un trionfo che permette a Hamilton di raggiungere a quota 41 gran premi vinti Ayrton Senna.

Hamilton vince a Suzuka e raggiunge Senna nel numero di successi

F1 Gp del Giappone, doppietta Mercedes
Lewis Hamilton

Il britannico ha condotto la gara dall’inizio dopo aver superato immediatamente Rosberg. Il tedesco alla fine ha ottenuto il secondo posto grazie alla strategia nella sosta ai box che gli ha permesso di superare Vettel. La Ferrari dal canto suo non può non essere soddisfatta della gara in Giappone con il terzo posto e il quarto andato a Kimi Raikkonen. Quest’ultimo ha duellato con il connazionale Valtteri Bottas, arrivato alla fine quinto. È andata male per l’altra Williams, quella di Massa, che ha forato e per questo è arrivato 17esimo. Implicato anche Ricciardo, che alla fine per una gomma usurata si è dovuto accontentare della 15esima piazza. Non è andata meglio per l’altra Red Bull di Kvyat 13°, fermato da una serie di problemi ai freni. Un fine settimana negativo è stato quello di Fernando Alonso fuori dalla zona punti, ha anche criticato il suo team, al Gp di casa: “Questo motore è da GP2!”.

Gp del Giappone i piazzamenti degli altri piloti e la classifica

Sono andati a punti anche: 6° Hulkenberg, 7° Grosjean, 8° Maldonado, 9° Verstappen, 10° Sainz. Intanto con questa vittoria Hamilton consolida ancora il primato nella classifica piloti con 277 punti, segue Rosberg a 229 e terzo con un distacco che oggi è aumentato Vettel a 218 punti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here