Europei Under 21 2015 – È una vittoria amara quella degli azzurrini dell’allenatore di calcio Gigi Di Biagio nell’ultima gara del girone B agli Europei 2015. Dopo aver pareggiato la seconda gara del girone B contro il Portogallo per 0-0, l’Italia Under 21 ha battuto 3-1 l’Inghilterra, ma nonostante questo è stata eliminata dagli Europei Under 21 2015. Niente da fare per l’Italia che dice addio agli Europei.

u21-inghliterra-italia
Under 21 2015 Inghliterra – Italia

Europei Under 21 2015: La gara tra Inghilterra e Italia

Niente da fare per gli uomini di Di Biagio a cui escono i denti troppo tardi, dovendo contare sul risultato dell’altra partita Portogallo – Svezia finita in parità per la gioia delle due avversarie che si sono qualificate in semifinale. L’Italia a Olomouc è scesa in campo con un 4-4-2: Bardi; Zappacosta (dal 38’ s.t. Viviani), Rugani, Romagnoli, Biraghi; Berardi (dal 18’ s.t. Sabelli), Cataldi, Crisetig, Benassi; Trotta (dal 30’ s.t. Verdi), Belotti. Il tecnico britannico Southgate ha risposto con un 4-2-3-1: Butland; Jenkinson, Stones, Gibson, Garbutt; Forster-Caskey (dal 19’ s.t. Loftus-Cheek), Chalobah; Redmond, Ings, Lingard; Kane.
La nazionale azzurra ha giocato con carattere e nel giro di due minuti prima è passata in vantaggio e poi ha raddoppiato. La prima rete è di Belotti che riceve palla su cross di Berardi dalla destra, il giocatore del Palermo a quel punto mette il pallone in rete grazie ad una deviazione. Al 27esimo arriva il secondo gol, stavolta firmato Benassi che taglia in verticale e tira sul secondo palo.
La partita prende una chiara direzione, l’Inghilterra subisce il colpo del 2-0 e l’Italia strizza l’occhio all’altro match del girone. Portogallo e Svezia restano sullo 0-0 dando l’impressione di essersi quasi messe d’accordo per passare senza problemi il turno. Nel secondo tempo l’Italia continua a tenere il gioco anche dopo i cambi fatti dal CT azzurro. E, infatti, poco dopo arriva il terzo gol, con la personale doppietta di Benassi che colpisce di testa un pallone arrivato con il cross a girare di Trotta (27′ st). Mentre da un lato va in scena la buona prestazione dell’Italia, dall’altro match arriva la notizia più importante, che vede esultare tutti tra panchina e tribuna, come ad esempio Antonio Conte CT della nazionale maggiore: il Portogallo va in vantaggio con Paciencia.
Nei pochi minuti in cui i lusitani sono avanti 1-0 l’Italia crede nella possibilità di qualificarsi che svanisce pochi minuti dopo con la rete del pareggio scandinavo di Tibblig. Il sogno finisce e cresce sempre di più l’idea che le due squadre abbiano fatto il biscotto ai danni degli azzurrini. Ai fini del tabellino negli ultimi istanti del match contro l’Italia, l’Inghilterra segna il gol del 3-1 al 48esimo con Redmond.

Europei Under 21 2015: Le dichiarazioni di Gigi Di Biagio

L’Italia in queste tre gare non ha sempre giocato con lucidità, ha pagato diversi errori nel corso delle partite. “Dopo la notizia del pareggio tra Portogallo e Svezia ho visto la disperazione dei ragazzi, un sogno così non capita tutti i giorni. Sono orgoglioso dei miei giocatori e di quello che hanno fatto, si viene sempre giudicati dai risultati ma ho ben presente il grande cammino compiuto dai ragazzi per arrivare fin qui”, ha dichiarato nel post partita Gigi Di Biagio. Con l’eliminazione, l’Italia dice addio solo all’Europeo, ma per la seconda volta consecutiva non sarà presente alle prossime Olimpiadi. Una cosa, però, è certa l’Italia Under 21 ha mostrato di poter crescere con il tempo e di poterlo fare con la guida di Gigi Di Biagio che è uscito a testa alta da questo torneo insieme ai suoi ragazzi. “Il mio futuro? Valuteremo nei prossimi giorni”, ha concluso il tecnico dell’Italia Under 21.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here