Covid: È pronto il bollino #RomeSafeTourism!

Ecco il marchio che dichiara la conformità degli esercizi ricettivi e commerciali capitolini alle disposizioni sanitarie nazionali e regionali varate a seguito dell’emergenza Covid-19.

Turismo e pandemia

Virus Covid, ecco cosa è cambiato nel frattempo. Le imprese che ne faranno richiesta e risulteranno idonee al rilascio. Inoltre saranno aggiunte all’elenco delle strutture conformi ai protocolli di sicurezza pubblicato sul portale istituzionale di Roma Capitale. Lo rende noto il Campidoglio. “Supportiamo il turismo di Roma rassicurando i visitatori sull’attuazione delle norme anti-contagio in alberghi, ristoranti, locali e musei – commenta la sindaca di Roma Virginia Raggi – La scelta della destinazione di viaggio dipende molto dalla percezione di sicurezza cittadina, un fattore determinante per incrementare i flussi turistici e rilanciare le imprese del nostro sistema d’accoglienza”.

Covid: A cosa serve #RomeSafeTourism?

Lo scopo del marchio: essere rilasciato sarà rilasciato dalle quattro società certificate vincitrici del bando pubblicato lo scorso mese. E’ importante per aumentare l’attrattività della “destinazione Roma” a livello nazionale e internazionale, con ricadute impattanti per gli esercizi turistici e commerciali del territorio. E’ simbolica la grafica scelta per il logo: una valigia aperta su due lati, con l’etichetta “safe”, indicativa di un turismo aperto, accogliente e allo stesso tempo sicuro. Si tratta sicuramente di una iniziativa interessante!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.