Calciomercato Inter: tutto fatto per l’arrivo di Perisic dal Wolfsburg

Calciomercato Inter: Ivan Perisic dopo quasi tre mesi di trattativa è diventato definitivamente un calciatore nerazzurro. Nella notte tra venerdì e sabato il club italiano ha dialogato assiduamente con il Wolfsburg per raggiungere un accordo. La dirigenza italiana e quella tedesca hanno parlato dopo l’impegno di questi ultimi nella giornata di Bundesliga contro lo Schalke 04.

Calciomercato Inter: la trattativa per Ivan Perisic

Le due società hanno concluso l’affare per una cifra intorno ai 19 milioni di euro compresi i bonus, mancherebbero soltanto da definire i dettagli relativi alle modalità di pagamento, che potrebbe essere rateizzato in tre tranche. Il sì del club tedesco comunque è arrivato a notte inoltrata dopo giorni d’indecisione se far partire o no il croato. Così con l’accordo tra i due club Perisic è subito atterrato con un volo privato a Milano all’aeroporto di Linate. Appena sbarcato, il giocatore ha dimostrato la gioia di essere un calciatore nerazzurro: “Sono felice, forza Inter”, come ha riportato la Gazzetta dello sport.
Ad accogliere il nuovo acquisto del club di Erik Thohir c’era Dejan Stankovic, in qualità di club manager dell’Inter. Una volta giunto in Italia Perisic è andato a svolgere le visite mediche di rito all’Humanitas, avendo il consenso del Wolfsburg, e successivamente si è spostato in albergo per firmare il contratto. Il croato si legherà al club milanese per cinque anni. L’interesse dell’Inter per il croato è iniziato con l’apertura della finestra di calciomercato, ma adesso che è stato preso non potrà giocare da subito.

Perisic non convocato per la partita contro il Carpi

Per il momento Perisic non parteciperà, infatti, alla trasferta contro il Carpi. Perché la consegna per la lista dei convocati andava fatta prima e non era ancora arrivato il giocatore in tempo per essere inserito. Ma probabilmente si unirà al gruppo guidato da Roberto Mancini soltanto per stare insieme ai suoi nuovi compagni e andare in tribuna ad assistere al match di campionato a Modena. Intanto l’attaccante dovrà unirsi, adesso nella sosta prevista per le nazionali, alla Croazia. Il CT Niko Kovac l’ha convocato per le gare contro Azerbaigian e Norvegia, in programma il 3 e 6 settembre a Baku e a Oslo. L’esordio con la maglia nerazzurra avverrà, quindi, molto probabilmente il 13 settembre a San Siro nel derby casalingo contro il Milan.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.