Il ct del Brasile, Luiz Felipe Scolari, ha deciso quali sono i 23 convocati da schierare ai prossimi Mondiali, il grande escluso è Ricardo Kakà. Scolari ha ufficializzato i nomi di chi prenderà parte alla Coppa del Mondo. I verdeoro giocheranno il Mondiale in casa e debutteranno il prossimo 12 giugno 2014 contro la Croazia. L’allenatore brasiliano ha invitato i tifosi a sostenere la Seleçao anche se qualche giocatore non piace. “Abbiamo lavorato e abbiamo studiato a lungo, alla fine siamo arrivati a questi nomi. So che, magari, in molti non saranno d’accordo. Queste sono le decisioni del tecnico e, da questo momento in poi, chiedo ai tifosi di sotenere e trattare bene questa squadra, come del resto è sempre accaduto” – ha detto il tecnico in conferenza stampa. Sa che non tutti sono d’accordo con le sue scelte, Scolari, ma ha bisogno dell’affetto dei sostenitori perchè ha la consapevolezza che potrebbe essere un elemento in più. Il sostegno del pubblico potrebbe essere il 12° giocatore in campo e rivelarsi determinante per il cammino verdeoro. “Abbiamo davanti a noi una strada da percorrere se vogliamo arrivare lì dove desideriamo, a vincere i Mondiali. Sono sicuro che questi 23 uomini daranno tutto per centrare l’obiettivo“, ha aggiunto.

Brasile-2014-sono-23-i-convocati-di-Scolari Brasile 2014: Sono 23 i convocati di Scolari, fuori Kakà
Mondiali 2014, Luiz Felipe Scolari lascia a casa Kakà

La grande sorpresa è che Kakà rimarrà a casa. Nonostante sia stata fino all’ultimo in dubbio la sua convocazione, Scolari ha detto no, complice anche la stagione poco esaltante del giocatore in forza al Milan. Sono lontani i tempi del Pallone d’Oro. L’età che avanza, gli acciacchi fisici e la poca sintonia con i compagni di squadra non hanno aiutato il numero 22 milanista. Niente Mondiale dunque per lui, così come per l’altro milanista Robinho che paga una stagione deludente, e per gli ex milanisti Pato e Ronaldinho. Un altro che sperava di giocare il Mondiale e che invece sarà costretto a vederselo dal divano di casa, era Leandro Castan, difensore della Roma e autore di un ottimo campionato. Proprio sulla difesa, ha ammesso il ct della nazionale brasiliana, ” ci sono state le maggiori discussioni con il mio staff“. Ma alla fine le scelte sono state fatte. Tre sono gli “italiani” che figurano tra i convocati: Maicon, Hernanes ed Henrique. Proprio su quest’ultimo il ct ha detto, rispondendo ai giornalisti brasiliani che chiedevano perchè avesse scelto lui: “è uno di cui mi fido, mi piace il suo calcio“. Il giocatore più pericoloso però, resta sempre lui. L’attaccante del Barcellona Neymar che dal suo profilo Twitter ha così commentato la sua convocazione: ” Oggi si è realizzato un sogno che avevo sin da bambino. Ho sempre cercato di coronare i sogni e questo è uno dei principali. é arrivato il momento di rappresentare non solo la mia famiglia ma tutto il Brasile“. Il 13 maggio Scolari renderà noti i 7 nomi degli eventuali sostituti in caso di infortuni dei 23.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here