Ennesima brutta tegola per la Juventus, che dopo gli infortuni di Barzagli, Chiellini e Khedira perde anche Alvaro Morata. Lo spagnolo ha rimediato una lesione al polpaccio sinistro che lo costringerà ad essere assente sia per la Supercoppa italiana in programma sabato 8 agosto in Cina contro la Lazio, sia  per le prime due giornate di Serie A. Saltando soprattutto la partita del 30 settembre contro la Roma allo stadio Olimpico.

Lo stop di Morata e il comunicato della Juventus

Sfortuna Juventus, ennesimo infortunio: adesso si ferma Morata
Alvaro Morata

Il giocatore starà fermo circa un mese e non sarà presente alla prima giornata in casa contro l’Udinese. Morata si è fatto male proprio nel corso della seconda sessione di allenamenti al Century Park in Cina, quando ha dovuto lasciare il campo prima della fine del lavoro a causa di un dolore al polpaccio. Dagli esami che l’attaccante iberico ha svolto successivamente è stato riscontrata una lesione del muscolo soleo. Com’è stato dichiarato dalla Juventus che dopo agli esami strumentali ha diramato un comunicato stampa tramite il sito ufficiale. “A seguito del problema muscolare accusato ieri nel corso dell’allenamento, Morata é stato sottoposto ad accertamenti diagnostici strumentali che hanno evidenziato una lesione del muscolo soleo del polpaccio sinistro. Lo spagnolo sarà costretto a saltare la gara di Supercoppa contro la Lazio: la prognosi per la ripresa agonistica è infatti di circa 30 giorni”, ha spiegato la nota dei bianconeri.
L’ex attaccante del Real Madrid, inoltre, anche la scorsa stagione prima dell’inizio del campionato si fece male e fu costretto a rimandare il suo esordio con la maglia bianconera. In quel caso lo stop fu molto preoccupante perché il 22enne fu costretto a fermarsi a casa di un trauma distorsivo al ginocchio. Lo spagnolo dovrà recuperare nei tempi richiesti, ma non è escluso che cerchi di fare il suo rientro in campo rapidamente per affrontare i giallorossi all’Olimpico; altrimenti lo staff della Juventus potrebbe decidere di fare tutto con calma e lavorare per rimettere a disposizione di Allegri l’iberico soltanto dopo la sosta di campionato, che ci sarà nelle prime settimane di settembre.

La soluzione di Allegri per sostituire in attacco Alvaro Morata

Intanto questa striscia di infortuni mette in difficoltà Massimiliano Allegri in vista della Supercoppa contro la squadra biancoceleste di Stefano Pioli allo Shanghai Stadium. L’allenatore toscano in attacco senza Morata dovrà trovare un’altra soluzione probabilmente schierando la nuova coppia juventina composta da Paulo Dybala e Mario Mandzukic. Mentre in difesa l’assenza di Chiellini, costringerà al mister juventino o di sperare nel ritorno in breve tempo di Andrea Barzagli oppure di affidarsi al giovane Daniele Rugani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here