Va in archivio anche la 6° giornata di Serie A, terminata lunedì con le ultime due partite rimaste. Il turno è iniziato con la schiacciante vittoria della Roma contro il Carpi per 5-1. I marcatori della cinquina giallorossa sono stati, Manolas (24°), Pjanic (28°), Gervinho (31°), Salah (51°) e Digne (68°). All’Olimpico c’è stato anche il gol dell’ex Borriello al 34°. La sera al San Paolo c’è stata Napoli – Juventus, gara conquistata dai padroni di casa con i gol di Insigne al 26° e Higuain al 17° st. I bianconeri non sono riusciti a prendere il pareggio, nonostante il gol realizzato al 18° st da Lemina.

6 giornata di Serie A: Genoa – Milan e Verona – Lazio

6° giornata di Serie A: bene Roma e Lazio, male Inter e MilanIl giorno dopo alle 12.30 c’è stata la sconfitta dei rossoneri, Genoa – Milan, è finita con il successo di misura dei liguri grazie alla rete di Dzemaili al 10°. Le cose sono peggiorate nel corso della gara anche con l’espulsione di Romagnoli per doppia ammonizione. Alle 15 la Lazio ha vinto in rimonta in casa del Verona. I veronesi al 33° erano andati avanti con Helander, ma poi la Lazio è riuscita a cancellare lo svantaggio, nonostante nel finale fosse rimasta in dieci per l’espulsione di Mauricio. I gol sono venuti da Biglia al 18° St e da Parolo al 41° st. Questi i risultati delle altre gare: Sassuolo – Chievo 1-1, Bologna – Udinese 1-2, Torino – Palermo 2-1.

Il big match Inter – Fiorentina e la classifica di Serie A

Domenica sera è andato in scena a San Siro il match del vertice Inter – Fiorentina. La squadra viola ha battuto 4-1 i nerazzurri. A decidere la gara prima il rigore e poi l’espulsione di Miranda al 31°. E a guidare la Fiorentina verso la vittoria è stato Kalinic che ha segnato tre reti (18°, 23° e 71°) insieme a quella di Ilicic al 4°. A nulla è valso il gol di Icardi al 60°. Lunedì infine alle 19 in Frosinone – Empoli, hanno vinto i ciociari 2-0 e alle 21 Atalanta – Sampdoria è finita 2-1 per i bergamaschi.
La classifica adesso vede la Fiorentina prima insieme all’Inter a 15 punti, segue il Torino a 13, Sassuolo e Lazio a 12, a 11 Roma, Chievo e Atalanta. La Sampdoria sta a 10 punti, Milan e Napoli a 9, Palermo a 7, Udinese e Genoa a 6, la Juventus resta a 5. All’ultimo ci sono Frosinone ed Empoli a 4 punti, Verona e Bologna a 3 e Carpi a 2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here