24esima giornata di Serie A: le partite sono terminate e come ogni fine settimana ci sono stati tanti episodi da commentare. Innanzitutto la Juventus ha aperto il turno con largo anticipo venerdì sera, giocando contro l’Atalanta (2-1): la squadra di Allegri ha vinto nonostante fosse andata in svantaggio dopo il gol di Migliaccio al minuto 25; poi i bianconeri hanno cambiato il risultato grazie ai gol di Llorente al 39esimo e di Pirlo al 45esimo.

24esima giornata di Serie A: Samp e Genoa pareggiano, la Roma perde ancora punti dalla Juventus
Finisce con il pareggio il 78° Derby della Lanterna in Serie A

Sabato non ci sono state partite, ma domenica e lunedì il menù di campionato è stato molto ricco: a cominciare dal match tra Empoli e Chievo, dove i padroni di casa hanno battuto nettamente gli avversari (3-0). In ordine hanno segnato: Rugani al 23esimo e Maccarrone che ha realizzato una doppietta al secondo minuto della ripresa e al 22esimo st.

24esima giornata di Serie A: Il derby della Lanterna e le altre partite

Domenica pomeriggio ci sono state altre tre gare: Milan – Cesena, Verona – Roma e Lazio – Palermo. I rossoneri in casa hanno sconfitto la squadra penultima in classifica 2-0 con le reti di Bonaventura al 22esimo e di Pazzini nel secondo tempo su calcio di rigore (45′ st). La Roma in trasferta ha confermato ancora di avere delle difficoltà pareggiando, per l’ennesima volta, con il Verona (1-1): prima i giallorossi sono andati in vantaggio con un gran gol di Totti al minuto 26, ma sempre nel primo tempo (38′) è stato Jankovic a riequilibrare il risultato. I biancocelesti, invece, allo stadio Olimpico hanno vinto contro la squadra siciliana 2-1: i rosanero sono andati avanti al 26esimo con Dybala, ma alla fine è stata la Lazio a prendere i tre punti, merito del gol di Mauri al 33esimo pt e della rete di Candreva che è servita per ribaltare il match (33′ st). Domenica sera la Fiorentina ha giocato in casa affrontando il Torino, le due squadre però non sono andate oltre il pari (1-1). Le reti sono arrivate entrambe sul finire di gara, prima Salah ha trovato il vantaggio per i viola all’85esimo, cosa che è durata poco, perché dopo due minuti i granata hanno trovato il pareggio con Vives. Lunedì hanno giocato Napoli e Sassuolo alle 18 e Cagliari e Inter alle 20.45; i partenopei si sono imposti sui neroverdi con due gol rispettivamente di Zapata (16’ st) e di Hamsik (25’ st) e dopo è arrivata anche l’espulsione di Mertens, che era entrato da poco tempo.
La sera il Cagliari al Sant’Elia ha affrontato l’Inter uscendo sconfitta dal campo; Kovacic al secondo minuto della ripresa ha sbloccato la gara per i nerazzurri, che hanno trovato il raddoppio con Icardi (23′ st). Non è finita così, perché i sardi hanno accorciato le distanze tramite un autogol di Carrizo, scaturito da un tiro di Longo al 29esimo st.
Sabato sera il calendario prevedeva il derby della Lanterna tra Sampdoria e Genoa, ma il match per l’eccessiva pioggia che stava colpendo la città ligure è stato rinviato; così martedì 24 alle 18.30 sono scese in campo le due squadre allo stadio Marassi. La stracittadina è finita in un pareggio (1-1): il match è stato sbloccato dai rossoblù che sono andati avanti con la rete di Iago Falque al minuto 17; ma sono passati soltanto due minuti fino alla rete di Eder che ha regalato il pari ai blucerchiati. Quest’ultimi sul finale di gara hanno sprecato diverse occasioni per vincere il derby. All’appello è rimasta una sola partita, e cioè Parma – Udinese, che non è stata giocata a causa della situazione finanziaria del club gialloblù.

Classifica e risultati del 24esimo turno di campionato

A questo punto alla fine di tutte le partite la classifica si è composta in questo modo: la Juventus è sempre prima con 57 punti, Roma 48, Napoli 45, Lazio 40, Fiorentina 39, Genoa e Sampdoria 36, Inter 35, Milan-Torino-Palermo 33, Sassuolo 29, Udinese (una partita da giocare) 28, Empoli 27, Verona 25, Chievo 24, Atalanta 23, Cagliari 20, Cesena 16, Parma (una partita da giocare) 10.
Queste sono le posizioni del campionato italiano in attesa del 25esimo turno di serie A, che tornerà sabato 28 febbraio alle 20.45 con Chievo – Milan, domenica 1 marzo alle 12.30 giocheranno Cagliari e Verona. Invece alle 15 ci saranno: Atalanta – Sampdoria, Cesena – Udinese, Palermo – Empoli, Genoa – Parma, Sassuolo – Lazio.
Alle 18 l’Inter affronterà la Fiorentina e alle 20.45 il Torino si scontrerà con il Napoli. L’ultima gara, sicuramente la più interessante, sarà quella dello stadio Olimpico prevista per lunedì 2 marzo alle 20.45: Roma-Juventus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here