Al trono Over di Uomini e Donne è tempo di sfilate. In passerella salgono Antonio, Giovanni, Sergio, Graziano e Silvano e fra loro scoppia la rivolta: si lamentano perché le donne non votano correttamente. A capo dell’insurrezione chi poteva esserci se non Giuliano Giuliani? Il cavaliere è sempre stato profondamente convinto di essere il solo a essere elegante e ad avere gusto nell’abbigliamento. Forse molti ricorderanno però che nella precedente sfilata, il Ferrarese aveva avuto il coraggio di vestirsi da Cyrano De Bergerac, cosa per niente gradita dal parterre femminile. “La sfilata è figlia della puntata e alcune donne sfogano il loro malumore per quanto visto con voti bassi a questo o quello”, afferma Giuliano, perché le donne non hanno giudicato il suo Cyrano, ma l’atteggiamento avuto nei loro confronti. Le lamentele però non provenivano soltanto da lui, infatti, molti hanno messo in dubbio certi giudizi sempre poco attinenti all’abbigliamento, ma al discutibile comportamento dei protagonisti in puntata.

Uomini e Donne 2014: Silvano Saitta vince la sfilata
Uomini e Donne 2014: Silvano Saitta vince la sfilata

Le più criticate sono state: Colomba Mecozzi, Gemma Galgani, Silvia Fabi ed Elisabetta Fantini. Che forse qualche volta avranno tenuto conto di antipatie e simpatie, quindi qualcosa di vero ci sarà. È ovvio che una come Colomba o Elisabetta votino Giuliano con gli occhi del risentimento, e questo può dar fastidio ma è un’arma nelle loro mani. Risolta la questione, sempre il solito Giuliano, molto più interessato agli inciuci e alle gare con gli altri, piuttosto che a trovare una donna, ha lanciato il guanto di sfida a Silvano Saitta. Il “gabbiano” di Colomba Mecozzi, come molti lo definiscono, ha vinto a mani basse sul tema “Party in discoteca con musica house” rispetto a un avversario poco credibile e scandalizzato dalla sconfitta. Elisabetta che ha il dente avvelenato nei suoi confronti, anzi per dirla tutta non ha mai avuto parole dolci per il cavaliere di Ferrara, lo ha aggredito con le parole “Porti male i vestiti che indossi. Non sei divertente, stai diventando ridicolo!”. Giuliano ha rimandato le offese al mittente dicendogli solo “Tu porti sfiga”.

Archiviato il primo scontro, è stato Luca a sfidare il bel Graziano, pensando di poter vincere facendo sfoggio del suo fisico atletico, titolo “Ciclista professionista in estate”. La strategia non ha funzionato e il napoletano ha vinto, pur avendo quelle che Luca definisce “gambe da merlo”. A parlare sono stati i voti, le donne hanno preferito Graziano, certamente Luca ha voluto “giocare sporco” ma non ha fatto i conti con il fascino dell’avversario e l’esperienza della stylist. A giochi fatti, arriva la vera e propria sfilata. La passerella si anima di un’aria primaverile, sul tema Primavera Uomo 2014, cavalieri con abiti leggeri e colorati calcano la pedana. Chi fra Antonio, Giovanni, Sergio, Graziano e Silvano avrà vinto la fascia del migliore? Forse Antonio Jorio, uno fra i più amati in passerella? Invece no, vince Silvano Saitta, per la seconda volta il migliore fra gli uomini.
Silvano vince e proprio lo stesso giorno annuncia la decisione di spiccare il volo con la sua amata Colomba: i due hanno, infatti, abbandonato il programma della De Filippi per viversi fuori.

LASCIA UN COMMENTO