Grandi novità in casa Rai che ha presentato il nuovo palinsesto dei programmi 2016-2017. Carlo Conti direttore artistico del Festival di Sanremo e di Radio Rai. Uno show per Lorella Cuccarini e Heather Parisi, Virginia Raffaele si sdoppia.

Tantissime novità in arrivo in casa Rai. Non troveremo più Carlo Conti nella conduzione del format “L’Eredità“, perché sarà impegnato nell’allestimento del suo terzo Festival della Canzone Italiana. “Siccome si vede che Carlo Conti è fortemente legato a questa azienda, ho approfittato dell’occasione per rinnovare il suo contratto che scadeva nel 2017 e adesso scadrà nel giugno 2019. In questo quadro abbiamo inserito il nuovo incarico di direttore artistico della Radio“, ha detto il direttore generale Rai Antonio Campo Dall’Orto.

palinsesti rai 2016-2017
Carlo Conti

Palinsesti Rai 2016, le novità in casa Rai

Le grandi novità senza ombra di dubbio riguardano Virginia Raffaele, che sarà impegnata in primavera nella conduzione di un programma tutto suo su Rai 3 e a novembre ospite fissa nello show su Rai 2 al fianco di Mika. In conferenza l’imitatrice romana ha dichiarato: “Sono felice di essere dei vostri. Ci metto la faccia!“.

A questo seguirà anche una serata evento in cui sarà trasmesso il grande concerto di Renato Zero all’Arena di Verona, oltre che il grandissimo show “Nemica amatissima presentato dalla grande Lorella Cuccarini ed Heather Parisi.

Dopo quaranta anni si conclude la storia di Domenica In, a spadroneggiare la domenica pomeriggio su Rai 1 sarà Massimo Giletti con “L’Arena” il suo programma di denunce sociali. Su questo punto però non c’è ancora nulla di certo, tanto che i dirigenti della Rai non hanno ancora sciolto il “work in progress”: “Ci stiamo lavorando su – spiega Andrea Fabiano – per trovare la perfetta quadratura del cerchio“.

Anche Rai Gold sarà invasa da tante novità, infatti il presidente Angelo Teocoli in conferenza stampa ha spiegato: “Rai Movie diventerà anche un portale di accesso anche per i film con il pulsantino blu. Rai 4 sara dedicata ad un pubblico diverso: renderemo a farla diventare generalistica con innovazione e continuità. Le prime serate di Rai 4 saranno costituite da musica e comicità, oltre che tre programmi per daytime“.

LASCIA UN COMMENTO